23/04/2019  ore 11:59   
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
La Camera di Commercio e i sistemi turistici per Cortina 2021 e candidatura Olimpiadi 2026  

15/11/2018 | Promozione |  Un incontro per creare una fattiva rete di relazioni e accordi

Fonte: ufficio stampa Camera di commercio di Treviso-Belluno 

 

Cortina, 14 Novembre 2018. Ne è consapevole tutto il sistema turistico  ampezzano – cortinese e trevigiano che gli imminenti impegni internazionali Cortina2021 e la candidatura Olimpiadi 2026 sono una partita importante che  richiede una messa in rete attiva delle organizzazioni private e pubbliche e un supporto organizzativo e di risorse umane oltreché finanziarie. 

Per motivare questa consapevolezza il Presidente della Camera di commercio di Treviso-Belluno Mario Pozza ha organizzato un secondo appuntamento a Cortina quale sede degli eventi Cortina2021 e candidatura Olimpiadi 2026, preceduto da un incontro lo scorso 14 marzo 2018,  a Treviso in Camera di Commercio. 

Presenti a questo secondo incontro il Sindaco Ghedina che ha ospitato l’evento presso la sede comunale, la Presidente Albergatori Cortina e Consigliera Camerale Roberta AlveràTiziano Simonato  Referente per il turismo Assindustria Venetocentro Padova - Treviso    ,  Nicoletta Riccamboni coordinamento Turismo, terziario  Assindustria Venetocentro , Giovanni Cher Presidente Federalberghi Treviso, Alessandro Martini direttore Fondazione Marca Treviso, Gherardo Manaigo Presidente del Distretto turistico delle Dolomiti bellunesi, Giuliano Vantaggi Direttore DMO Belluno, Romano Tiozzo Segretario Generale CCIAA Treviso – Belluno. 

Il sistema camerale si è già mosso - informa Pozza - mi riferisco al sostegno unanime della candidatura Olimpiadi 2026  dei presidenti camerali del triveneto e con le camere lombarde, così come la rete delle Camere di commercio italiane all’estero e gli uffici a Bruxelles di Unioncamere Veneto sono già operativi nella progettazione per promuovere nel mondo Cortina2021 e sostenere la candidatura Olimpiadi 2026 con le aziende e  i territori che ospitano degli eventi internazionali. 

Il sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina sottolinea - ringrazio il Governatore Zaia per l’attenzione che ha saputo creare attorno a Cortina per la candidatura Olimpiadi 2026. La certezza è che abbiamo la Regione al nostro fianco  che ci finanzia e ci sostiene con le sue strutture, noi come comune abbiamo un’organizzazione contenuta per cui è indispensabile una collaborazione diffusaCi aspettano, infatti, impegnative scadenze di budget e di contenuti tecnici per sostenere la candidatura. 

Il presidente Pozza ha dunque messo in campo  l’osservatorio Economico di Treviso – Belluno di cui sono soci quasi tutte le rappresentanze di categoria d’impresa, sindacali e amministrative della provincia di Belluno e Treviso che da subito, previo accordo tra le parti, può mettersi al lavoro per completare il dossier per la candidatura da sottoporre alla commissione del CIO.

Inoltre – sottolinea Pozza – ho già condiviso con il Governatore Zaia la nostra disponibilità per individuare i temi di studio per fornire i dati, indispensabili per una efficiente organizzazione strategica. 

Come Camera di commercio è stato proposto di formalizzare un accordo di collaborazione tra l’osservatorio economico e il Comune di Cortina. Se servono figure tecniche siamo a disposizione per collaborare. Per la costruzione del programma possiamo creare un gruppo di lavoro e, come Camera di Commercio, possiamo mettere risorse dedicate al turismo, (vedi post riforma camerale) a capitolo di spesa mirata a questi eventi. 

Noi imprenditori ci siamo e siamo  a disposizione – ha esordito Giovanni Cher Presidente Federalberghi Treviso per creare un fattivo appoggio  individuando i gruppi di lavoro e i pacchetti di promozione. Fondamentale – ha detto - creare una rete di collaborazione per i trasporti. È indubbia la necessità di creare un coordinamento con l’aeroporto Canova di Treviso e l’aeroporto Marco Polo di Venezia. 

Manaigo Presidente del Distretto turistico delle Dolomiti bellunesi DMO ha sottolineato l’importanza dell’aeroporto a Cortina per facilitare gli spostamenti e non creare ingorghi nella rete stradale, problematica che andrebbe a penalizzare la buona riuscita degli eventi e l’immagine dell’organizzazione. 

Sarà fondamentale concentrarsi sul territorio, ma anche sull'organizzazione del territorio diffuso - ha evidenziato la Presidente Albergatori Cortina e Consigliera CameraleRoberta Alverà - come la gestione degli eventi correlati ai grandi eventi. E’  dunque indispensabile creare una condivisione con Fondazione Cortina. 

Studiando i potenziali flussi turistici – ha proposto Tiziano Simonato Referente per il turismo Assindustria Venetocentro Padova - Treviso - potremmo valutare la potenzialità del sistema ricettivo che qui  è tutto rappresentato. Venerdì  abbiamo un incontro della cabina di regia della OGD dove esporremo questa opportunità ai componenti. Come primo step pensiamo ai campionati del mondo di sci alpino 2021. Punteremo su come si possono gestire i flussi turistici per andare ad interessare quella fascia che prenota sulle varie piattaforme  non trovando ulteriori proposte sul web dedicato all’evento. Strategico il collegamento infrastrutturale tra gli aeroporti di Treviso e Venezia, strategico il collegamento a navetta con Dolomitibus e altre compagnie di trasporti che dovrà essere ulteriormente potenziato. 

L’incontro ha valutato tutti gli aspetti della circolazione dei flussi valutando anche la situazione dell’Alemagna che va completamente rivista.

L’incontro si è concluso con la pianificazione nella prossima giunta comunale e camerale della proposta degli accordi tra Camera di Commercio di Treviso – Belluno e Comune di Cortina per l’operatività dell’Osservatorio Economico sociale di Treviso – Belluno. 

Il Presidente Pozza ha sottolineando l’importanza della collaborazione tra i vari enti: Camera di Commercio, Regione Veneto, Provincia, DMO,OGD, Assindustria Veneto Centro, Confcommercio e ribadisce che nel contesto di un Veneto in autonomia ci sarebbero maggiori disponibilità di risorse. Mi auguro – conclude Pozza - che il Governo quanto prima dia l’autonomia di cui, da troppo tempo ormai si parlama che ancora non  è stata formalizzata.

« Indietro    Pubblica su: 
OkNotizie Del.icio.us! Google! Facebook! Share
Tag clouds
Economico eventi osservatorio Pozza Treviso Turismo Veneto Assindustria Camerale comune lavoro nbsp Olimpiadi rete aeroporto candidatura Commercio flussi incontro Venetocentro 2026 Belluno Camera collaborazione Cortina creare organizzazione Presidente risorse sistema
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  A Roma incontro istituzionale. I Vicepresidenti Unioncamere Pozza e Riello incontrano il Ministro Di Maio
19 aprile 2019
Convegni e corsi
  Sicurezza digitale tutto quello che le PMI dovrebbero sapere
12 aprile 2019
Sport
  A Cortina D’Ampezzo si scia fino al 1° Maggio, sul Faloria piste aperte per neve
19 aprile 2019
Eventi
  #PID Digitale: 3 imprese su 5 ancora indietro nelle tecnologie 4.0
19 aprile 2019
Promozione
  Turismo sociale e inclusivo: da Giugno 2019 in Veneto spiagge accessibili, stabilimenti attrezzati per disabili e 50 borse lavoro per persone a rischio esclusione
19 aprile 2019

Ecco perché è una buona idea

Presenza sul web e social

Per essere trovati e creare nuove occasioni di business

Ottima occasione di promozione

Per essere presentati all’estero in Inglese, russo, giapponese, cinese e spagnolo

Sempre accolti con condivisione

Per essere promossi con il comunicato di benvenuto
Per essere ricordati nei comunicati di aggiornamento