17/07/2019  ore 04:30   
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
Coppa del Mondo di Sci Femminile a Cortina: più che raddoppiati gli spettatori

21/01/2019 | Sport |  Cortina sempre più al centro dell’attenzione mediatica internazionale

Fonte: ufficio stampa Cortina Ski Worldcup




Cortina d’Ampezzo, 20 gennaio 2019 – 308 giornalisti accreditati da 31 Paesi di cui 165 tra tv e radio (+22% rispetto allo scorso anno), 15.000 spettatori nei tre giorni di gare, oltre 200 volontari provenienti da tutta Italia: sono questi i dati significativi della 27esima edizione di Coppa del Mondo di Sci Femminile a Cortina che si è chiusa oggi; un grande successo, un evento sportivo unico, che ha attirato a Cortina migliaia di persone.

Tre giorni di competizioni agonistiche, energia, entusiasmo sulle piste e in città con numerosi appuntamenti collaterali organizzati da Fondazione Cortina 2021 e da numerosi commercianti che hanno dato vita ad un week end straordinario in cui Cortina è stata al centro dell’attenzione mediatica.

Le gare si sono svolte quest’anno su una pista trasformata, testata ufficialmente per i prossimi Mondiali e caratterizzata da una Finish Area tutta nuova che si candida a rappresentare uno degli arrivi più belli e panoramici dell’intero circuito in cui il pubblico riesce a godersi dal vivo gli ultimi 15-20 secondi di uno spettacolo ripreso da 26 telecamere, che per il 2021 saranno oltre 40.

È stata la prima volta anche della viabilità con la chiusura parziale della SR48, nel tratto tra Cortina e Pocol: un’innovazione nell’ottica della sostenibilità e di un accesso ordinato del pubblico alle piste che ha funzionato. I parcheggi scambiatori hanno accolto, nelle giornate di sabato e domenica, 400 vetture, mentre circa un centinaio sono state gestite a Son dei Prade; tutti i parcheggi erano completi già dalla mattina. 6 navette da 85 posti e altre 8 navette da 30 posti hanno infine contribuito a trasportare le persone sulle piste, permettendo così a tutto il sistema di funzionare al meglio.

Notizia dell’ultima ora: lunedì 21 e martedì 22 gennaio Sofia Goggia farà da apripista a due Super G FIS programmate nel calendario internazionale; la campionessa olimpica rimarrà nella conca per ulteriori allenamenti in avvicinamento alle prove delle gare veloci di Garmisch.

«Non nascondo l’entusiasmo per l’ennesimo test superato con successo - ammette Alessandro Benetton, presidente della Fondazione Cortina 2021, «la Coppa del Mondo rappresenta per Cortina l’“evento” dell’anno: devo fare in primis i complimenti a Cortina stessa e ai suoi abitanti che hanno saputo accogliere al meglio l’appuntamento ed i tifosi. Una 3 giorni baciata da un clima fantastico in cui abbiamo fatto l’esame a numerose innovazioni che si sono rivelate efficaci e molto apprezzate dal pubblico. È ormai evidente a tutti l’energia positiva che si è creata intorno al progetto Cortina 2021 che ha contagiato operatori economici e residenti ma anche turisti e cittadini dell’intera area bellunese. Sono già numerosi i partner che accompagnano il nostro percorso, li ringrazio tutti. C’è infine una macchina organizzativa fatta di professionisti e giovani del territorio che sta svolgendo un ottimo lavoro e di cui sono davvero fiero. Ma c’è tanto ancora da fare e non ci sederemo sugli allori”.

« Indietro    Pubblica su: 
OkNotizie Del.icio.us! Google! Facebook! Share
Tag clouds
2021 area Coppa Cortina energia entusiasmo evento Fondazione gare giorni infine meglio Mondo navette numerosi parcheggi persone piste posti pubblico stata successo tutta
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Centri per l’impiego: attenzione alle risorse umane in primo piano con l''approvazione del nuovo contratto integrativo decentrato
16 luglio 2019
Convegni e corsi
  #PID Prospettive di business grazie alla digitalizzazione
15 luglio 2019
Sport
  Campionati regionali assoluti Atletica: sulla pista di Vittorio Veneto l''assegnazione dei titoli veneti
15 luglio 2019
Eventi
  #PID Maker Faire Rome 2019
15 luglio 2019
Promozione
  Tiramisù World Cup 2019: a Bruxelles le selezioni per gli chef appassionati
15 luglio 2019

Ecco perché è una buona idea

Presenza sul web e social

Per essere trovati e creare nuove occasioni di business

Ottima occasione di promozione

Per essere presentati all’estero in Inglese, russo, giapponese, cinese e spagnolo

Sempre accolti con condivisione

Per essere promossi con il comunicato di benvenuto
Per essere ricordati nei comunicati di aggiornamento