A Cortina la prima edizione di Alpinathlon

Un grande evento sportivo (sci e corsa) per commemorare i 150 anni dalla nascita delle Truppe Alpine. Appuntamento il 9 Aprile


Eventi - pubblicata il 23 Marzo 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/alpinathlon_copertina.png
Fonte: ufficio stampa Fondazione Milano Cortina
Nel 2022 si celebrano i 150 anni dalla nascita del Corpo degli Alpini, specialità di eccellenza dell’Esercito Italiano. Tra le diverse iniziative messe in atto per
ricordare questo importante compleanno, a Cortina d’Ampezzo (Belluno) il prossimo Sabato 9 Aprile andrà in scena la prima edizione invernale dell’Alpinathlon. Si tratta di un evento
sportivo del Comando Truppe Alpine con l’Associazione Nazionale Alpini, con il contributo tecnico dello Sci Club Cortina e il supporto del Comune di Cortina d’Ampezzo,
per la regia organizzativa della nuova Fondazione Cortina.
Non è stata causale la scelta della località Ampezzana: qui, infatti, tra il 1915 e il 1917, passava la linea del fronte che contrapponeva il Regno d’Italia e l’Impero Austro Ungarico e qui, in
particolare nella zona Tofane – Lagazuoi, le penne nere diedero costanti prove di grande valore, in un conflitto nel quale si doveva combattere, oltre che contro i nemici, anche contro le
avversità del meteo e la durezza del terreno. Ora, queste stesse montagne sono terreno d’elezione per le annuali esercitazioni delle Truppe Alpine. Un legame forte, dunque, quello tra gli alpini
e Cortina. Un legame che Cortina celebrerà appunto il prossimo Aprile con un evento che vuole unire storia, montagna e sport, in occasione dei 150 anni dalla fondazione del Corpo.

Alpinathlon sarà una gara innovativa, costruita sulle peculiarità delle Truppe Alpine e strutturata su due parti: corsa e sci alpinismo. La prima parte della competizione sarà una corsa a
piedi: partenza dalla centralissima piazza Angelo Dibona, ai piedi del campanile, e arrivo a Rio Gere, 7 chilometri di sviluppo e 560 metri di dislivello positivo. Tolte le scarpe da running, i
concorrenti infileranno scarponi e sci per affrontare la seconda parte, dedicata allo sci alpinismo: da Rio Gere fino alla Capanna Tondi del Faloria (760 metri di dislivello positivo) e poi
discesa fino al rifugio Faloria (230 metri di dislivello negativo).
Alla gara hanno già dato la loro adesione anche alcuni atleti del Centro Sportivo dell’Esercito. Il livello tecnico, dunque, sarà molto elevato. La partecipazione è aperta a tutti coloro che
abbiano compiuto 18 anni.
La gara potrà essere svolta in modalità “individuale”, quindi con un unico concorrente che affronta entrambe le frazioni, oppure in modalità “staffetta”, con una squadra di due persone, ognuna
delle quali impegnata in una frazione. Le staffette potranno essere con componenti dello stesso genere oppure miste.
La prima edizione dell’Alpinathlon sarà preceduta, Venerdì 8 Aprile, dalla commemorazione ufficiale del 150.mo anniversario della nascita del Corpo degli Alpini, con una cerimonia
che si svolgerà nei pressi della statua dedicata al generale Antonio Cantore e che vedrà la presenza della Fanfara della Brigata alpina “Julia”.
Per informazioni e iscrizioni si possono consultare i siti

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport