Accordo tra Unicredit, Unindustria Treviso e Confindustria Padova per il sostegno della liquidità a breve delle imprese associate

Esigenze finanziarie per tasse e imposte e sostegno del circolante al centro della convenzione siglata tra la banca e le due associazioni di categoria per un bacino di 3.400 imprese


Economia - pubblicata il 28 Giugno 2017


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/unindustria_treviso.gif

Fonte: ufficio stampa
Unindustria
Treviso

Padova-Treviso, 27 giugno 2017 – Fornire al tessuto imprenditoriale locale un supporto concreto, rispondente alle immediate esigenze finanziarie delle aziende, per far fronte alle scadenze
fiscali di giugno e fine anno, tredicesime/quattordicesime, premi di produzione. Così, in estrema sintesi, può essere spiegato l’accordo di collaborazione siglato nei giorni scorsi tra la banca
UniCredit e le due associazioni territoriali venete di Confindustria, Unindustria Treviso e Confindustria Padova.

La convenzione, che coinvolge un bacino potenziale di oltre 3.400 imprese, mira infatti a fornire copertura e liquidità immediata per le esigenze finanziarie di breve periodo delle aziende.

Più nel dettaglio l’accordo, avente validità fino a fine 2017, prevede il finanziamento a condizioni di favore di pagamenti di imposte e tasse per il periodo infra-annuale e di
tredicesime/quattordicesime mensilità ed eventuali premi di produzione per i lavoratori.

Dichiara Sebastiano Musso, Regional Manager Nord Est di UniCredit: “Con l’accordo siglato con Unindustria Treviso e Confindustria Padova intendiamo ribadire il nostro forte
impegno a favore di questo Territorio. Il tutto non in maniera astratta, ma con strumenti ad hoc già testati e studiati con chi rappresenta gli imprenditori e, meglio di chiunque altro, ne conosce
le esigenze”.

“Con un total tax rate, cioè il carico di imposte e contributi sulle imprese, al 62%, mentre la Germania è al 48,9%, garantire liquidità immediata per far fronte al pagamento di tasse, imposte
e mensilità aggiuntive è un aiuto concreto alle Pmi – dichiara Massimo Finco, Presidente di Confindustria Padova -. L’accordo con UniCredit è frutto
dell’impegno delle nostre Associazioni a costruire con il Sistema Bancario una collaborazione trasparente, che faccia affluire credito alle imprese oggi impegnate ad agganciare l’accelerazione
della domanda mondiale”.

“L’accordo con UniCredit – commenta Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria Treviso con delega al Credito e Finanza – è particolarmente
importante in quanto si propone di supportare le Pmi in quei periodi dell’anno in cui si manifestano i maggiori bisogni di liquidità. Le nostre Associazioni sono impegnate da anni a stipulare con
il Sistema Bancario convenzioni di questo tipo, tali da garantire le migliori condizioni economiche e a renderle accessibili al maggior numero di piccole e medie imprese”.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport