Carnevale di Marca. Prima tappa, sabato, a Pieve del Grappa. Poi, domenica, appuntamento con i carri allegorici a Tarzo e Pianzano di Godega Sant’Urbano.

Nel weekend parte l’edizione 2024 della tradizionale rassegna che si svilupperà attraverso 27 appuntamenti sino a dopo martedì grasso. 


Eventi - pubblicata il 18 Gennaio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2022/11/placeholder_Icona_TevisoBellunoSystem_05.png

Fonte: ufficio stampa Carnevali di Marca

(18.01.2024) È qui la festa? Certo che è qui. Mascherine, coriandoli e tanto divertimento per grandi e piccini. Nel weekend, sabato 20 e domenica 21 gennaio, scatta l’edizione 2024 di Carnevali di Marca. Prima tappa, sabato, a Pieve del Grappa. Poi, domenica, appuntamento con i carri allegorici a Tarzo e Pianzano di Godega Sant’Urbano.

Sabato 20 gennaio, a Pieve del Grappa, sarà un pomeriggio all’insegna della fantasia e della festa.   Organizzata dalla Pro Loco e dall’associazione Carnevali di Marca, la sfilata dei carri allegorici scatterà alle 14.30 dal centro di Paderno del Grappa per arrivare sino in Piazza San Marco a Crespano, dove sarà collocato il palco principale. Ecco i gruppi che vi parteciperanno: Società Filarmonica di Crespano del GrappaSpazio Vivi – Coop. Sociale Vita e Lavoroil gruppo Fon Fierun Corbanese (“La Tribù del Fon Fierun”), Scuola Primarie di Crespano e PadernoCarro Comitato ColombereScuola d’Infanzia e Nido Integrato “Caterina Basso”Carro Associazione “I Ragazzi degli anni 80” (“Supermario”), Scuola d’Infanzia “Umberto I”Carro Giovani San Giorgio in BrentaGruppo Maugeri Bici Clown’s Family in collaborazione con i Giovani di Fietta e Paderno, Carro Comitato Carnevale SelvaScuola di Ballo “Energia in movimento”Carro Levada Pederobba (“Barbie”), l’APS Fuori Giri Losson di Meolo (“Le Caravelle”), Carro Gruppo Simpatia Musestre (“Venezia”).

Domenica 21 gennaio, compie 40 anni la sfilata dei carri allegorici di Tarzo, uno degli appuntamenti più tradizionali del Carnevale di Marca.  Inserita nella 33^ Festa della Candelora – tradizione che si somma a tradizione – la sfilata scatterà alle 14.30 e sarà organizzata dalla Pro Loco. Dopo due anni di assenza a causa della pandemia (2021 e 2022), i carri mascherati sono tornati a Tarzo l’anno scorso, quando le strade del paese si sono riempite per l’appuntamento più colorato e festoso dell’anno (seimila le presenze stimate, nell’occasione, dagli organizzatori). La sfilata 2024 sarà preceduta dal Gruppo Majorette Onda Azzurra di Jesolo e dal gruppo danzante della palestra Movimento Fitness di Tarzo. A seguire, il carro del Gruppo Parrocchiale di Nervesa della Battaglia (“Il mare e il diluvio animale”), il gruppo Coriandolando per Pieve di Soligo (“The Flintstones”), l’Allegra Comitiva di Bidasio di Nervesa della Battaglia (“Con la testa tra le nuvole”),  l’associazione Festeggiamenti di Sernaglia della Battaglia (“Oktoberfest”), il gruppo Amici di Tezze (“Cowboy”), Ma quei de Soligo (“Disneyland de Soligo”), il gruppo Fon Fierun Corbanese (“La Tribù del Fon Fierun”), il Gruppo dell’Allegria di Maserada (“Siamo uno spettacolo”), i Simpa Bersa di San Stino di Livenza (“Gli elfi”). La giornata, pensata soprattutto per le famiglie, riempirà il centro di Tarzo di festa e allegria, di musica e colori. Ci sarà anche la possibilità di pranzare e cenare in loco.

Domenica 21 gennaio, alle 14.30, a Pianzano di Godega di Sant’Urbano, infine, passerella per il gruppo Parrocchia di Sarmede – Asd Time for Dancing (“Harry Potter”), i Ragazzi degli anni ’50 Silea (“Il mare e i suoi tesori”), Sanvecarri (“Le avventure di Pinocchio”), il gruppo parrocchiale di Bocca di Strada e Santa Maria (“Disney 100+1”), la Pro Loco Fiume in Festa (“Mama Caca”), il gruppo Giovani di Cavolano (“I faraonici”), il gruppo Amici di Susegana (“Far West”), il gruppo Dal Santo di Prata (“Olandiamo”), Quella Maledetta Banda di Cavolano (“La Banda Bassotti”), l’APS Fuori Giri Losson di Meolo (“Le Caravelle”) e il comitato festeggiamenti San Rocco di Gaiarine (“Ieri ed oggi Venezia”). Organizzazione curata da Pro Loco di Godega, Avis Godega, Alpini Pianzano e associazione Carnevali di Marca.

L’edizione 2024 di Carnevali di Marca comprende ben 22 sfilate di carri allegorici e cinque eventi collaterali per famiglie che si susseguiranno per quasi un mese, sino al 18 febbraio, prima domenica successiva a martedì grasso.  La stagione di Carnevali di Marca, come al solito, non sarà solo carri mascherati, allegria e coriandoli. In questo periodo di festa ci sarà anche il tempo e la voglia di pensare agli altri. Come ogni anno, agli appuntamenti del Carnevale trevigiano sarà infatti abbinata la tradizionale lotteria di beneficenza. Durante le sfilate sarà possibile acquistare i biglietti al costo di 2,50 euro, sperando in un’estrazione fortunata (il montepremi complessivo è di ben 25 mila euro) e sapendo che comunque, per ogni biglietto venduto, 10 centesimi saranno devoluti ad associazioni del territorio impegnate nel volontariato e in attività sociali. Primo premio, una splendida Peugeot 208 Active 5 porte km0 del valore di 21.500 euro.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport