CCIAA lombarde: 3,6 milioni di euro per facilitare l’accesso al credito delle MPMI

Due nuovi bandi per facilitare accesso al credito, investimenti e contributi alla liquidità


Promo - pubblicata il 10 Maggio 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/unioncamere.jpg

Fonte: ufficio stampa Unioncamere Lombardia

Due nuovi bandi dalle Camere di Commercio lombarde per facilitare l’accesso al credito, gli investimenti e per dare contributi alla liquidità delle imprese

Fai credito rilancio e credito futuro: 3 milioni e 600mila euro dalle Camere di Commercio per il sostegno al credito delle imprese

Apertura dei termini per la presentazione domande il 18 e il 25 maggio prossimi

Prendono il via due nuovi bandi finanziati dal sistema camerale lombardo e gestiti da Unioncamere
Lombardia
per prevenire le crisi di liquidità e favorire l’accesso al credito delle Micro, Piccole e Medie lombarde (MPMI). I bandi
sono rivolti alle imprese delle provincie di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Monza Brianza, Pavia e Varese con declinazioni diverse su base territoriale:

· Il bando FAI CREDITO RILANCIO mette a disposizione delle imprese di
Brescia, Pavia e Varese 2.950.000 euro per l’abbattimento dei tassi su finanziamenti per liquidità e investimenti su contratti stipulati dal 1° gennaio 2022 con un minimo di
finanziamento agevolabile di 10.000 euro e un massimo di 150.000 euro, erogando un contributo massimo di 10.000 euro per azienda (più altri 1.000 euro se le garanzie sono erogate tramite confidi);

· Il bando CREDITO FUTURO stanzia 735.000 euro per le imprese delle province di
Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Monza Brianza per abbattere i tassi di interesse applicati a finanziamenti di istituti di credito e Confidi per operazioni di investimento
per l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali a uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali con contratti stipulati dal prossimo 25 maggio 2022 con un
minimo di finanziamento agevolabile di 10.000 euro e un massimo di 150.000 euro, erogando un contributo massimo di 10.000 euro per azienda (più altri 1.000 euro per garanzie erogate dai confidi).

Sostegno alla liquidità e risorse fresche per fare investimenti: sono questi gli obiettivi di questi bandi per contributi alle imprese. – ha dichiarato il Presidente di Unioncamere
Lombardia
Gian Domenico Auricchio – Con gli incrementi nei costi di produzione, materie prime, energia e bollette le imprese chiedono sostegno per la liquidità ed è per
questo che abbiamo risposto con strumenti concreti già da adesso.

Per le imprese di Brescia, Pavia e Varese le domande sul bando Fai Credito Rilancio possono essere presentate in modalità telematica con firma digitale dalle ore 11.00 del
18 maggio fino alle ore 17.00 del 30 novembre 2022 (salvo esaurimento anticipato delle risorse) su http://webtelemaco.infocamere.it

Per le imprese di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Monza Brianza le domande sul bando Credito Futuro possono essere presentate in modalità telematica con firma
digitale dalle ore 11.00 del 25 maggio fino alle ore 17.00 del 30 novembre 2022 (salvo esaurimento anticipato delle risorse) su http://webtelemaco.infocamere.it

I testi completi dei bandi e le istruzioni per compilare le domande sono disponibili sul sito www.unioncamerelombardia.it e i video
tutorial sul canale YouTube di Unioncamere Lombardia: https://www.youtube.com/watch?v=UWyDjNmEAyM

Per informazioni è possibile rivolgersi a: imprese@lom.camcom.it.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport