Corso CTU, Formazione per il rinnovo dell’albo dei consulenti dei giudici

Organizzato dall'Associazione Innovazione e Giustizia insieme al Tribunale di Treviso, il corso dura un anno intero, fino a gennaio 2022, ed è strutturato in 10 lezioni


Corsi e convegni - pubblicata il 25 Marzo 2021


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/alberto_barbazza_giudice_tribunale_tv.jpg

Fonte: ufficio stampa Associazione Innovazione e Giustizia Treviso

Durante un processo, capita spesso che il giudice abbia bisogno di nominare un CTU, ossia un consulente tecnico d’ufficio, un professionista altamente specializzato in una
determinata materia, che possa aiutarlo nella causa e fornisca al magistrato una risposta tecnica sul quesito oggetto di controversia. A seconda delle situazioni, potrà esservi necessità ad
esempio di un medico, di uno psicologo, di un geometra, di un perito tecnico, oppure di un veterinario. In tutti i casi, il CTU è una persona che opera con il giudice in un rapporto
strettamente fiduciario, nell’ambito di rigide e precise competenze definite dal Codice di Procedura civile.

Per la prima volta a Treviso, ma probabilmente anche a livello nazionale, viene organizzato un corso di formazione partecipato da ogni categoria professionale (medici, infermieri, psicologi,
architetti, commercialisti,…), visto e considerato che le categorie professionali quasi sempre svolgono corsi di formazione per i propri associati.
L’innovativo percorso di formazione è rivolto specificamente alla figura dei consulenti tecnici d’ufficio del Tribunale e vi si sono già iscritti oltre 240 consulenti aderenti a tutti
i diversi Ordini professionali
. Organizzato dall’Associazione Innovazione e Giustizia insieme al Tribunale di Treviso, il corso per CTU dura un anno intero, fino a
gennaio 2022, ed è strutturato in 10 lezioni.
Siamo davvero soddisfatti dell’adesione che abbiamo raccolto – spiegano i promotori – l’iniziativa è nata in collaborazione con il Tribunale cittadino, dal quale abbiamo raccolto
l’esigenza e la volontà di aggiornare l’Albo provinciale dei CTU, anche favorendo e stimolando l’ingresso di giovani professionisti.
La prima lezione, in streaming, si è tenuta lunedì 22 marzo e ha riguardato il concetto di “consulenza valida” con relativi princìpi, criteri guida e norme procedurali. Il relatore era
il giudice Alberto Barbazza, che opera all’interno del Tribunale di Treviso; con lui, come moderatore, c’era anche Francesco Pedoja, magistrato, già presidente del
Tribunale di Pordenone.
Le future lezioni, a cadenza mensile, riguarderanno sempre particolari declinazioni della consulenza tecnica, in ottica evolutiva. Ad esempio, ad aprile si tratterà di
“consulenza r-innovata”, all’epoca del Covid; a maggio di “consulenza digitale”, guardando all’aggiornamento informatico del sistema Giustizia; a giugno di “consulenza adeguata”, considerando
le relazioni interpersonali che intercorrono fra il CTU e il giudice che l’ha nominato; altre tematiche successive saranno la consulenza partecipata, qualificata, efficace, anticipatoria e
risolutoria, protetta; infine, la consulenza utilmente data.
A livello metodologico, i relatori sono magistrati del Tribunale di Treviso di tutte le Sezioni civili, proprio per dare uniformità di metodo, con il supporto scientifico di
Francesco Pedoja.
Un’altra novità didattica di questa proposta formativa consiste nella creazione di un Forum su una pagina web anonima, dove i partecipanti al percorso – durante i mesi di formazione – potranno
porre domande o dubbi in materia, creando così un “ponte” fra tecnici e giudici.
Per informazioni sul percorso per i CTU, è possibile scrivere all’email:
segreteria@innovazionegiustizia.it

Innovazione e Giustizia è un’associazione trevigiana che riunisce un gruppo di professionisti di tutti gli Ordini professionali che operano sia per le imprese che
per il Tribunale. Il Consiglio direttivo è composto dal commercialista Marco Parpinel, dal geometra Giorgio Granello e dagli avvocati Michele Malcangio e Daniele
Corrado
.

FOTO ALLEGATA: Il relatore del primo webinar per CTU, il giudice Alberto Barbazza.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport