Credito trevigiano apre la campagna informativa su cosa fare quando arriva la “busta arancione”


Eventi - pubblicata il 02 Maggio 2016


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2022/11/placeholder_Icona_TevisoBellunoSystem_07.png
Fonte: Ufficio Relazioni con i Media Credito Trevigiano BCC
Dal 2 maggio prossimo Credito Trevigiano-Banca di Credito Cooperativo apre la campagna informativa collegata a “Busta Arancione” , lo strumento di verifica previdenziale che l’Inps
sta recapitando, in queste settimane, ai lavoratori. Ieri sera si è tenuta,nella filanda di villa Emo, il primo incontro con un gruppo di clienti e soci. A loro è stato spiegato come funziona il
modello Inps, le opportunità e gli strumenti che mette a disposizione la previdenza integrativa, utile anche alle persone che non lavorano.
Visto l’interesse suscitato nella serata informativa l’iniziativa “Busta Arancione” verrà presto replicata anche in altri comuni del territorio di competenza di Credito Trevigiano.
E’ stato calcolato, infatti, che possano arrivare circa 8 mila lettere INPS nei 22 comuni di competenza della banca. Dopo aver visto la propria posizione pensionistica la persona interessata,
recandosi in filiale, potrà valutare le scelte più idonee secondo l’età lavorativa, quella pensionabile e la sua propensione al rischio.
“La Busta Arancione è uno strumento utile per i lavoratori,spiega Claudio Giacon direttore generale di Credito Trevigiano, perché permette loro di non perdere altro tempo e
decidere cosa fare per colmare il gap fra l’ ultimo stipendio e la pensione.”
Un conto è, infatti, se si va in pensione fra 5 anni, ma se ci va fra 30 anni la prospettiva è completamente diversa. ” In ogni caso,conclude il presidente di Credito Trevigiano Pietro
Pignata, l’iniziativa rivolta a soci e clienti, in coerenza con i principi ispiratori dell’art.2 dello statuto della banca, mira ad aumentare la consapevolezza previdenziale proponendo agli
interessati un ventaglio di soluzioni vantaggiose e non troppo costose che possano rassicurarli quando smetteranno di lavorare”.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport