Domenica 10 settembre alle 17 nella chiesa monumentale di Castello Roganzuolo il maestro Nadai dirige la Piccola Orchestra Veneta e i suoi solisti

Anche Conegliano ha regalato il 3 settembre un grande successo alla rassegna estiva IBT


Eventi - pubblicata il 07 Settembre 2023


Fonte: ufficio stampa Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi

 

   

Domenica 10 settembre la Piccola Orchestra Veneta e i suoi Solisti, diretti dal maestro Giancarlo Nadai, saranno i protagonisti del concerto in programma alle ore 17 nella chiesa monumentale dei Santi Pietro e Paolo a Castello Roganzuolo di San Fior, undicesima tappa in calendario della rassegna “Musica d’estate in arte e bellezza. Dodici concerti nelle chiese del territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene Patrimonio dell’Umanità UNESCO”.  

Il ciclo di eventi settimanali, iniziato il 2 luglio scorso a San Pietro di Feletto, è promosso dall’Istituto Beato Toniolo. Le vie dei Santi, diocesi di Vittorio Veneto, insieme all’Associazione musicale Toti Dal Monte e alla Piccola Orchestra Veneta, con il contributo della Città di Pieve di Soligo. Il successo è stato talmente grande che l’ensemble musicale, insieme all’IBT, ha preso la decisione di offrire un grande concerto finale supplementare al pubblico che ha seguito molto numeroso la rassegna: si terrà domenica 22 ottobre alle 16.30 nel Duomo di Pieve di Soligo, in concomitanza con le celebrazioni per il 50mo della morte dell’arcivescovo Costantino Stella, per 23 anni alla guida dell’arcidiocesi de L’Aquila.

La manifestazione si inserisce a pieno titolo nelle proposte della Città Veneta della Cultura 2023 “Musica per il paesaggio, Musica nel paesaggio”, con appuntamenti musicali ogni domenica fino al prossimo 17 settembre in altrettante chiese tra le più belle e suggestive del patrimonio religioso delle diocesi di Vittorio Veneto e di Padova. La rassegna si rende possibile grazie al generoso sostegno di Banca Prealpi San Biagio, sponsor principale, e all’apporto concreto di Latteria Soligo, Consorzio Tutela Prosecco Superiore DOCG, Home Cucine e Sogno Veneto,

Il concerto del 10 settembre viene realizzato con il patrocinio del Comune di San Fior e in collaborazione con il gruppo Custodi di Bellezza, da tempo impegnato per l’apertura e la valorizzazione dello splendido luogo sacro, e la rete culturale Vite Illustri Pieve di Soligo – VIP: essa comprende la Fondazione Balbi Valier, la Fondazione Francesco Fabbri, l’Istituto Beato Toniolo, l’Associazione Amici di Don Mario Gerlin, l’Associazione culturale Careni e l’Associazione musicale Toti Dal Monte, particolarmente impegnata in questo 2023 che ricorda i 130 anni dalla nascita della grande cantante lirica Toti Dal Monte.

L’ingresso all’evento è libero, senza necessità di prenotazione.

L’importante appuntamento musicale del 10 settembre prevede i saluti iniziali dell’arciprete don Domenico Valentino e del sindaco Giuseppe Maset. Sarà introdotto dalle illustrazioni sull’antica chiesa da parte di Alessandra De Nardi e di Vanessa Cescon. Da non perdere, in vista del concerto di domenica prossima, la visione del filmato breve su Castello Roganzuolo inserito nella collana video “Luoghi del Sacro in terra UNESCO” realizzata con successo grazie all’impegno di Istituto Beato Toniolo, Diocesi di Vittorio Veneto e testata giornalista Qdpnews.it, oggi media partner della rassegna, con il decisivo sostegno di Banca Prealpi SanBiagio.
Ecco il link: https://www.qdpnews.it/comuni/san-fior/la-chiesa-monumentale-dei-santi-pietro-e-paolo-a-castello-roganzuolo-un-fascino-unico-con-le-splendide-opere-di-tiziano-vecellio-e-di-francesco-da-milano/

 

SPLENDIDO  CONCERTO, APPLAUSI E OVAZIONI  NEL DUOMO  DI  CONEGLIANO 

Se si cercava l’ennesima conferma del successo della presenza di pubblico e dell’indice altissimo di gradimento tra i partecipanti, ecco, l’evento musicale di domenica 3 settembre pomeriggio nel Duomo di Conegliano è stato un’occasione formidabile di incontro nel segno della cultura, dell’arte e della bellezza. La Piccola Orchestra Veneta e i suoi Solisti, diretti dal maestro Giancarlo Nadai, hanno offerto un programma e una prova di livello assoluto, salutati con applausi scroscianti e autentiche ovazioni di approvazione dalla folla di oltre trecento persone che ha gremito la grande chiesa coneglianese. Sotto la regia dell’ammirata presentatrice Elisa Nadai,  sono state eseguite innanzitutto musiche di Haendel e del compositore Fiocco, qui solista al violino il bravissimo Andrea Bet. E’ seguito il sentito omaggio della POV al maestro Camillo De Biasi, recentemente scomparso, alla presenza della consorte Valeria che sedeva in prima fila: al noto docente è stata dedicata la bellissima “Elegia” del compositore Giacobbe Stevanato. Il soprano Nabila Dandara ha incantato la platea interpretando il mottetto di Vivaldi in quattro tempi “O qui coeli terraeque”, mentre ha conquistato il pubblico l’eccezionale performance della giovanissima arpista Margherita Spicci, di Padova, vincitrice del primo premio ex aequo al concorso internazionale di arpa del Friuli Venezia Giulia. Nell’occasione la 14enne Margherita, allieva della docente Tiziana Tornari, è stata premiata con borsa di studio dalla professoressa Patrizia Avon. Il concerto “in re maggiore” di Vivaldi, in tre tempi, solista Andrea Bet, ha concluso il felicissimo incontro musicale, patrocinato dalla Città di Conegliano, introdotto dall’intervento di saluto e di apprezzamento da parte dell’arciprete monsignor Roberto Bischer.  Era seguita l’illustrazione dei principali elementi religiosi e simbolici del Duomo da parte della storica dell’arte Cristina Chiesura. Nel segno della memoria e della gratitudine le parole finali del direttore scientifico IBT, Marco Zabotti: egli ha ricordato il maestro De Biasi e il giovane musicista napoletano ucciso a Napoli, Giovambattista Cutolo, ha ringraziato quanti hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’evento, tra i quali il Gruppo volontari della Sala dei Battuti di Conegliano, e ha confermato le date degli ultimi due concerti della rassegna e dell’appuntamento finale del 22 ottobre in Duomo a Pieve di Soligo.

 

Ecco i prossimi appuntamenti della rassegna “Musica d’estate in arte e bellezza, in programma ogni  domenica alle ore 17, fino al 17 settembre 2023:

 

Domenica 10 settembre 2023 – chiesa monumentale di Castello Roganzuolo – San Fior

Domenica 17 settembre 2023 – chiesa della Mattarella – Cappella Maggiore

 

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport