E’ il Centro di Formazione “Lepido Rocco il 1° classificato al Concorso di idee “Impresa 2020: valori + profitto = sviluppo

Disatteso dalle scuole superiori il secondo bando sulla legalità da 8 mila euro. Concorso di idee indetto dalla Camera di Commercio di Treviso – Belluno.


Eventi - pubblicata il 31 Gennaio 2018


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/logo-cciaa-treviso-bellunofb.jpg

E’ il Centro di Formazione Professionale “Lepido Rocco ” di Castelfranco Veneto il 1° classificato al Concorso di idee “Impresa 2020: valori +
profitto = sviluppo
indetto dalla Camera di Commercio di Treviso – Belluno per classi o gruppi di studenti. Gli studenti hanno vinto con il progetto “la mano dell’uomo può
cambiare il destino dell’impresa e della società
” . Secondo classificato il Centro Edilizia Treviso con il progetto “Impresa Civica Edile: valore sociale per la comunità”
. Ai due istituti vanno 3.000 euro ciascuno.

Sono davvero orgoglioso dei lavori svolti dagli studenti e dai loro docenti che sanno motivare i ragazzi e colgono le opportunità di un premio per far crescere la cultura dell’etica e della
legalità favorendo, già con la partecipazione a questi premi, anche il rapporto tra scuola e impresa e istituzioni – afferma il Presidente Pozza -. Sarò lieto di
premiare personalmente, nell’evento che andremo ad organizzare, gli studenti e d’ incontrare i dirigenti e i professori che tanto fanno per la Buona Scuola.

Un plauso agli altri vincitori 3° classificato ex aequo: “Art&CO. Creatività Sostenibile” presentato dal Centro di Formazione Professionale di Lancenigo con il progetto la Cooperativa
scolastica Evencoop presentato dall’Istituto Tecnico Statale “Riccati – Luzzatti” di Treviso. Ai terzi ex aequo il premio di 3,000 euro.
I complimenti vanno agli istituti che hanno partecipato classificandosi al quarto e quinto posto con proposte creative come la scultura di cioccolato rappresentante l’attività
artigianale ed impresa del futuro proposta dal Centro di Formazione Professionale “Lepido Rocco ” di Lancenigo e con il cortometraggio su SINEG, azienda innovativa di
fantasia
presentato dal Centro di Formazione Professionale “Lepido Rocco ” di Motta di Livenza.
Ai partecipanti è stato richiesto di realizzare un elaborato che rappresenti il loro pensiero su come dovrebbe essere un’impresa del futuro per essere responsabile, etica e sostenibile, secondo i
principi della Responsabilità Sociale d’Impresa (Corporate Social Responsibility).

Sono davvero rammaricato invece perché è andato pressoché deserto il secondo bando sulla legalità da 8 mila euro. Valuteremo con i dirigenti di Treviso e Belluno cosa non ha funzionato anche
perché sono soldi delle aziende a cui noi dobbiamo rendicontare – puntualizza il Presidente della Camera di Commercio Mario Pozza -.

Il bando era stato ideato dalla giunta camerale per sensibilizzare gli studenti del primo biennio degli Istituti Scolastici di Secondo Grado statali e paritari, gli studenti dei CFP e delle Scuole
di formazione professionale della provincia di Treviso e Belluno verso una crescita ed un orientamento, come persone e come imprenditori del futuro, alla trasparenza ed alla legalità. Ai
partecipanti era richiesto di realizzare un video di massimo 8 minuti che rappresentasse il loro pensiero sul tema “L’educazione alla legalità come elemento di sviluppo economico e crescita
sociale”, nel quale siano evidenti le relazioni tra impresa e legalità. Erano previsti 2 premi ex aequo in denaro del valore di 4.000 (quattromila/00) euro ciascuno, per i primi 2 Istituti
scolastici classificati.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport