Emesso il francobollo sul Giubileo della Perdonanza, con sovrapprezzo a favore delle popolazioni colpite dall’alluvione

Urso: "Un esempio di solidarietà, il contributo di ognuno può fare la differenza”


Promo - pubblicata il 05 Agosto 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/07/MIMIT.jpg

Fonte: ufficio stampa MIMIT

https://www.mimit.gov.it/

01 Agosto 2023

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha emesso oggi il francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato al Giubileo della Perdonanza, con sovraprezzo a favore delle zone colpite dalle eccezionali avversità atmosferiche e dagli eventi alluvionali nel mese di maggio 2023.

L’emissione vuole promuovere lo spirito di solidarietà del nostro Paese: il sovrapprezzo sarà pari a 3,75 euro e sarà devoluto alla Protezione Civile per sostenere le attività di supporto alle popolazioni colpite.

È la seconda volta in Italia che vengono emessi dei francobolli con sovrapprezzo da quando è stato emanato il Decreto-Legge 51 del 2023 che ha definitivamente stabilito le modalità relative alle emissioni filateliche per finalità sociali.

Ogni interessato potrà quindi manifestare la propria vicinanza alle popolazioni colpite dagli eventi alluvionali acquistando i francobolli, ed i prodotti filatelici correlati, presso gli Uffici postali o sul sito web di Poste Italiane.

I francobolli saranno acquistabili fino ad esaurimento scorte e comunque non oltre il 31 dicembre 2024.

Questa seconda emissione con sovrapprezzo, dopo la prima a sostegno del popolo ucraino, è una dimostrazione di come la filatelia possa rappresentare uno strumento concreto di aiuto e di supporto – afferma il ministro Adolfo Urso. – Da questa intuizione è derivata una vera e propria innovazione in ambito filatelico che poggia sulla forza della solidarietà, caratteristica distintiva del popolo italiano: i proventi ricavati da questa emissione filatelica andranno a sostegno della popolazione dell’Emilia-Romagna e dei territori colpiti dalle eccezionali avversità atmosferiche del maggio scorso, un esempio di solidarietà nazionale dove il contributo di ognuno potrà fare veramente la differenza.

Da cittadina aquilana non posso che esprimere la mia soddisfazione per questa emissione filatelica che celebra una delle manifestazioni religiose più antiche del nostro Paese. Un evento che si può dire accompagni da sempre la vita della nostra città e dei suoi cittadini, se pensiamo che quest’anno festeggeremo la 729a edizione della Perdonanza celestiniana, la cui unicità è stata recentemente riconosciuta dall’Unesco che nel 2019 l’ha ricompresa nella “Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità” – ha affermato il sottosegretario al ministero delle Imprese e del Made in Italy, Fausta Bergamotto. – Questa emissione filatelica si contraddistingue da tutte le altre che l’hanno preceduta, però, perché consentirà di realizzare un’azione di concreta solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dagli eventi alluvionali dello scorso maggio 2023. Ed anche questo, per noi aquilani, popolo combattente e solidale, è motivo in più di orgoglio.

Per maggiori informazioni

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport