Giornata nazionale del Risparmio Energetico: la Provincia vince Bando UE con il Progetto “DECA” su Tutela Ambientale e Adattamento Climatico

Per la campagna “M’illumino di meno” l’Ente rilancia anche il videogioco “Epic-Life: il gioco dell’energia”


Economia - pubblicata il 19 Febbraio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2022/10/provinciatreviso.png

Fonte: ufficio stampa Provincia di Treviso

Promuovere le buone azioni in materia di sostenibilità ed efficienza energetica, ridurre sprechi e consumi, individuando le migliori strategie per mitigare i cambiamenti climatici: continua l’impegno della Provincia di Treviso in tema di tutela ambientale grazie al progetto “DECA” (Delivering Effective Climate Actions – Realizzazione di Azioni Efficaci per il Clima), che proprio in questi giorni ha ottenuto un finanziamento di 253.710 euro messo a disposizione dal Programma Interreg Europe. Una notizia che arriva proprio nella settimana in cui ricorre la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili (oggi, 16 febbraio), alla quale la Provincia aderisce rinnovando anche la partecipazione alla campagna “M’illumino di Meno” di Caterpillar Radio2. Nell’ambito della campagna, la Provincia ha rilanciato anche il videogioco “Epic Life – Il gioco dell’energia”, realizzato per nell’ambito del concorso “Green Schools Competition”, dedicato agli studenti e disponibile sul sito www.trevisoscuole.it.

Il progetto “DECA”, coordinato dall’Agenzia per l’energia ENERGAP con il supporto del Comune di Maribor (Slovenia), coinvolge la Provincia di Treviso insieme al Comune di Silea, ad altri stakeholder locali e a numerosi partner europei, prefiggendosi l’obiettivo di individuare politiche e finanziamenti innovativi per l’adattamento climatico, che consentano di ridurre i costi e migliorare l’efficacia dell’approccio ai cambiamenti climatici all’interno delle pubbliche amministrazioni.

Insieme alla Provincia, sono partner di progetto l’Agenzia regionale per l’energia di Tartu (Estonia), la Contea di Kronoberg (Svezia), il Comune di Roermond (Paesi Bassi), il Comune di Ostend (Belgio) e il Comune di Lisbona (Portogallo). Coordinatore di progetto è l’Agenzia per l’energia e il cambiamento climatico di Podravje (Slovenia).

A partire da quest’anno, e per i prossimi quattro anni, i partner del progetto si occuperanno, da un lato, di svolgere una ricognizione dei fondi disponibili a livello europeo per finanziare attività volte a mitigare i cambiamenti climatici e, dall’altro, di attuare specifiche proposte, a livello regionale e locale, per ridurre l’impatto sull’ambiente, individuando le migliori politiche di adattamento climatico a seconda delle esigenze del territorio.

Proprio oggi ricorre la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili e con grande soddisfazione ci è giunta la comunicazione della vincita di un altro bando europeo, in tema di tutela ambientale, grazie al progetto “DECA” – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – dopo il progetto sulla valorizzazione dei parchi naturali, il “Learn Out”, presentato lo scorso novembre al Sant’Artemio insieme al GAL Alta Marca, con questa nuova iniziativa collaboreremo insieme a una squadra di partner europei e locali con l’obiettivo di individuare, innanzitutto, le migliori azioni per mitigare i cambiamenti climatici e, in particolare, mettere in pratica partendo proprio dai nostri territori strategie condivise di riduzione degli sprechi e dei consumi: in una parola, dell’impatto sull’ambiente. Sono tante le iniziative della Provincia di Treviso su questo fronte: ricordo che ogni anno mettiamo a disposizione bandi con incentivi per cittadini, imprese e Comuni, come quelli per sostituire le vecchie caldaie, pulire camini e canne fumarie, riqualificare le aree verdi, smaltire e bonificare le coperture in amianto, tra gli altri, con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria; realizziamo interventi di riqualificazione energetica degli immobili scolastici superiori, che consentono di risparmiare 1700 tonnellate di CO2 all’anno; infine, sensibilizziamo le nuove generazioni sul tema del risparmio energetico con il concorso Green Schools Competition, che in autunno premierà le scuole superiori aderenti che hanno registrato i minori consumi e ideato i progetti più innovativi. Oggi, in occasione di “M’illumino di meno” abbiamo anche rilanciato sul nostro portale www.trevisoscuole.it il videogioco online “Epic Life – Il gioco dell’energia”, realizzato da Novigos Tecno Srl sempre nell’ambito della Green Schools: un’occasione ludica per conoscere le buone prassi da adottare per risparmiare energia e dare così il nostro piccolo ma grande contributo alla tutela dell’ambiente”.

 

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport