In Comelico – Grand Slam Dolomitico. Domenica 7 luglio la Recon Race in vista della Pedalonga del 20 luglio.

Non solo bike: in programma anche la Pedarun 4 Campanili, con al via le sorelle Scattolo, azzurre del biathlon


Sport - pubblicata il 05 Luglio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2024/07/Pedalonga.jpg

Fonte: ufficio stampa Gran Slalon Dolomitico

Si avvicina al giro di boa la prima edizione di “Grand Slam Dolomitico”, il circuito in dodici prove che unisce ciclismo e podismo e i territori di Cadore, Comelico e Carnia, in alcune tra le più suggestive località montane tra Veneto e Friuli.

Il sesto appuntamento, infatti, è in programma sabato 20 luglio a Comelico Superiore. Si tratta, in realtà, di un doppio appuntamento: in calendario, infatti, propone la Pedalonga, gara di mountain bike diventata nel giro di pochi anni un riferimento nel panorama nazionale della mountain bike, e la Pedarun 4 Campanili, nuovo evento dedicato al podismo.

La Pedalonga, che torna per la 14.ma volta, si presenta con una novità importante: sarà infatti “singolare” e non a coppie.

Organizzata dallo Spiquy Team, proporrà tre percorsi.

La prova regina sarà la Marathon, con il ritorno, dopo l’eliminazione dello scorso anno per il maltempo, del Col Quaternà: da percorrere ci saranno 70 chilometri, con 2.600 metri di dislivello. La partenza sarà da Candide e l’arrivo a Sega Digon. Il Gran premio della montagna sarà ai 2.503 metri di altitudine del Col Quaternà, dove sarà posizionato l’arco Red Bull. In gara ci sarà, tra gli altri, il belga Roel Paulissen, protagonista della mountain bike in ambito internazionale e capace, nel 2009, di conquistare il titolo iridato marathon.

Più corto, ma egualmente impegnativa dal punto di vista tecnico e suggestiva per quanto riguarda i panorami, il percorso Classic: 42 chilometri di sviluppo e 1.600 metri di dislivell. Anche in questo caso partenza e arrivo sono fissati, rispettivamente, a Candide e a Sega Digon.

Per i più giovani e per le famiglie lo Spiquy Team ha preparato il percorso 4 Campanili + 1, con partenza da Casamazzagno e arrivo a Sega Digon econ uno sviluppo di 20 chilometri per 450 metri di dislivello.

Per consentire agli iscritti o a chi volesse iscriversi di provare i tracciati, lo staff organizzativo di Pedalonga ha organizzato, per domenica 7 luglio, la “Recon Race”, un giro di prova sui tracciati appunto, pensato per offrire a chi sarà in gara sabato 20 luglio l’occasione di essere più preparati e più performanti.

Il ritrovo è fissato per le 8.30 a Sega Digon. A guidare i partecipanti saranno atleti e tecnici dello Spiquy Team.

Come detto, la giornata del 20 luglio proporrà un doppio appuntamento. Oltre che per gli appassionati delle ruote grasse, ci sarà spazio anche per gli amanti della corsa. L’occasione è offerta dalla Pedarun 4 Campanili, manifestazione proposta dallo Spiquy Team in sinergia con il Gruppo Marciatori Calalzo.
«Si tratta di una gara di corsa che partirà da Casamazzagno per concludersi nei pressi della chiesetta di San Leonardo, gioiello del XVI secolo» spiega Michele Festini, coordinatore dell’organizzazione. «I chilometri da affrontare sono 13,3, per un dislivello di 550 metri. È aperta agli agonisti ma anche a coloro, bambini, giovani e meno giovani, che vogliano scoprire questo angolo di Comelico. Alla Pedarun 4 Campanili avremo il piacere e l’onore di ospitare Ilaria e Sara Scattolo, le due giovanissime azzurre originarie del Comelico che sono tra le maggiori speranze del biathlon italiano».

 
Approfondimento sulla Pedalonga qui
 
Tutte le informazioni su Grand Slam Dolomiti sono reperibili a questo link

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport