Gruppo SAVE – Il Consiglio di Stato annulla l’addizionale comunale di euro 2,50 istituita dal Comune di Venezia per i passeggeri in partenza dall’aeroporto Marco Polo


Economia - pubblicata il 31 Maggio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2024/05/Gruppo-SAVE.png

Fonte: ufficio stampa Gruppo SAVE

Venezia, 30 maggio 2024

 

Gruppo SAVE – Il Consiglio di Stato annulla l’addizionale comunale di euro 2,50 istituita dal Comune di Venezia per i passeggeri in partenza dall’aeroporto Marco Polo.

Con grande soddisfazione SAVE apprende la decisione del Consiglio di Stato che, con sentenza 04858/2024, annulla l’addizionale comunale di 2,50 euro istituita dal Comune di Venezia per i passeggeri in partenza dall’aeroporto Marco Polo.

Il Consiglio di Stato ha infatti accolto l’appello formulato, tra gli altri, da SAVE, riformando la sentenza emessa dal TAR Veneto e annullando la delibera del Comune del 23 dicembre 2022 istitutiva dell’addizionale comunale.

Il Consiglio di Stato ha riconosciuto pertanto l’erroneità degli atti del Comune di Venezia, sia in termini procedurali, che di carenza di motivazione della scelta operata.

Un esito in linea con la posizione fin da subito espressa da SAVE, per cui la nuova tassa andava a ledere non solo lo sviluppo del terzo scalo intercontinentale nazionale, ma avrebbe minato anche quello della vasta area servita, considerato il contributo dell’attività dell’aeroporto in termini di mobilità, occupazione, crescita economica.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport