Innovazione: Sostantivo Femminile. Per 72 donne venete disoccupate, inoccupate o inattive e 10 donne occupate motivate ad investire sullo sviluppo di carriera.


Corsi e convegni - pubblicata il 12 Settembre 2016


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/t2i_tv_bl_ve_ro.jpg
Data inizio: ottobre 2016

Durata: 4 ore

Sede: sedi t2i a TV – RO – VR
Via Roma 4 – Lancenigo di Villorba (TV)
Via del Commercio 43 – Rovigo (RO)
Corso Porta Nuova 96 – – Verona (VR)

Segreteria:
tel. +39 0422 1742100 tasto 1
fax: +39 0422 608866
email: formazione@t2i.it

Destinatari: L’attività è rivolta a:
– 72 donne disoccupate, inoccupate o inattive, residenti o domiciliate sul territorio regionale;
– 10 donne occupate motivate ad investire sullo sviluppo di carriera, anche all’esterno della propria organizzazione. Le lavoratrici devono essere occupate presso imprese private operanti
in unità localizzate sul territorio regionale.


Attestato: Alla fine del corso è previsto un test per verifica dell’apprendimento. In caso di mancato superamento verrà rilasciato un attestato di frequenza.


DOMANDA DI AMMISSIONE/PARTECIPAZIONE [apri/chiudi]


OBIETTIVI

Il progetto Innovazione: sostantivo Femminile ha la finalità principale di favorire e sviluppare l’occupazione femminile, realizzando interventi che offrano nuove e qualificate
opportunità di lavoro riducendo il gap di genere. Il progetto prevede la realizzazione di diverse attività formative e di accompagnamento finalizzate a rafforzare o accrescere
competenze necessarie per un efficace sviluppo professionale.

L’attività di orientamento si configura quale primo step per la costruzione di un percorso individuale di accompagnamento. Ha lo scopo di orientare ciascuna partecipante nella scelta
tra le diverse opportunità offerte dal progetto: accompagnamento alla ricerca del lavoro (per le donne disoccupate), accompagnamento per lo sviluppo di carriera (per le donne occupate),
formazione o accompagnamento all’avvio di impresa.

PROGRAMMA DEL CORSO

Le partecipanti selezionate vengono prese in carico dalla figura dell’operatore di orientamento che effettua l’analisi della condizione di transizione e definisce con loro un percorso
di crescita personale e professionale all’interno del progetto, formalizzando il Piano di Azione Individuale (PAI).
Il PAI (durata 4 ore) è propedeutico all’ammissione dei percorsi formativi e di accompagnamento promossi all’interno del progetto Innovazione: sostantivo femminile. Per ogni
partecipante verrà definito un percorso personalizzato, le attività proposte sono illustrate nel bando allegato.


Allegati:

bando Innovazione Sostantivo Femminile.pdf


Qualora, alla data del 30 settembre 2016, non fossero arrivate sufficienti candidature, si procederà comunque alla selezione delle domande pervenute, in modo da rispondere
tempestivamente ai bisogni delle candidate selezionate. In questo caso il bando potrà essere prorogato per individuare le candidate mancanti.

Un’apposita commissione (tenendo conto del domicilio delle candidate, la commissione potrà operare su tutte le sedi sopra indicate), il cui giudizio è insindacabile, verificherà i
parametri di ammissibilità (vedi requisiti di ammissione) e valuterà le domande secondo l’ordine cronologico di arrivo. Verrà tenuta in considerazione la coerenza del fabbisogno
espresso dalla candidata rispetto alle azioni previste. Tenuto conto che al momento è ancora in essere l’iniziativa Garanzia Giovani, ove possibile sarà data priorità alle candidate con
età superiore o uguale a 30 anni.

Modalità di ammissione

Le persone interessate in possesso dei requisiti di ammissione devono iscriversi on line su www.t2i.it e inviare via mail o consegnare a mano la domanda di ammissione (allegata) entro e non
oltre il 30 settembre 2016 ad una delle sedi di t2i – trasferimento tecnologico e innovazione:

Sede di Lancenigo di Villorba (TV) Via Roma 4 31020 formazione@t2i.it

Sede di Verona Corso Porta Nuova 96 37122info.verona@t2i.it

Sede di Rovigo via del Commercio 43 45100info.rovigo@t2i.it

Finanziamento

Attività Gratuita perché l’intervento rientra nell’ambito del progetto INNOVAZIONE: SOSTANTIVO FEMMINILE cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e selezionato nel quadro del Programma
Operativo cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo sulla base dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di sorveglianza del Programma, Decreto di approvazione N. 570 del 17/05/2016.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport