Master in Management del Patrimonio Culturale per lo Sviluppo Turistico

Aperta la domanda per iscriversi al Master di primo livello in “Management del Patrimonio Culturale per lo Sviluppo Turistico” con scadenza il 25 Maggio


Promo - pubblicata il 28 Aprile 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/mirabilia_logo.png
Fonte: ufficio stampa Mirabilia
Al via il Master di primo livello in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico“, per un numero massimo di 30 discenti. Opportunità per i giovani di Treviso –
Belluno
. Scadenza domande 25 Maggio.
Treviso – Belluno – E’ online sul sito dell’Università di Perugia il Bando del Master di primo livello in “Management del Patrimonio culturale per lo sviluppo turistico“, ideato per
formare operatori nel settore del turismo con competenze specifiche per la tutela, la valorizzazione e la promozione dei patrimoni culturali.
Il percorso è nato dall’impegno congiunto dell’Ateneo – con le Università convenzionate di Basilicata e Sassari – e di Mirabilia Network, la rete promossa da Unioncamere e
18 Camere di Commercio (tra cui Camera di Commercio di Treviso – Belluno|Dolomiti) che vantano sul proprio territorio luoghi riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio
dell’Umanità, e si propone di fornire le basi culturali e le competenze multidisciplinari e tecniche necessarie per formare esperti specializzati in grado di costruire efficaci strategie di
gestione del patrimonio culturale materiale e immateriale, con particolare riferimento ai siti UNESCO patrimonio dell’umanità, che verranno studiati nei vari aspetti culturali
(storico-artistici, antropologici, ambientali ed enogastronomici), al fine della loro valorizzazione a scopi turistici.
Costituiranno parte integrante del percorso curriculare attività di field project, visite e study tour presso i siti UNESCO compresi nel network Mirabilia e ci sarà la possibilità di
svolgere un periodo di stage presso strutture di accoglienza turistica qualificate. Proprio la sperimentazione del “teaching on job” rappresenta un valore aggiunto in grado di consentire ai
discenti l’acquisizione di una significativa formazione teorica da mettere immediatamente a disposizione del settore pubblico (musei, aree espositive, siti archeologici) e privato (strutture
ricettive, organizzazione di eventi) con attività esperienziali concrete.
Il Master è aperto a massimo 30 laureati di primo livello provenienti da qualsiasi ambito scientifico-disciplinare e consente l’acquisizione di 60 Crediti Formativi Universitari. Le lezioni
saranno impartite nel corso di otto fine settimana in forma residenziale itinerante, ovvero in tutte le sedi didattiche dell’Università degli Studi di Perugia (Perugia, Terni, Assisi,
Castiglione del Lago, Foligno, Gubbio, Narni), per unire la didattica a possibili esperienze territoriali. I tirocini si svolgeranno in strutture turistiche del territorio che saranno individuate
in accordo con Mirabilia Network, per un totale di 300 ore circa. Ci si può candidare fino al 25 Maggio. Sono a disposizione due borse di studio finanziate dalla rete Mirabilia
e due finanziate dall’Università degli Studi di Perugia.
Ibridazione, rigenerazione e sostenibilità sono solo alcuni dei nuovi paradigmi che i nuovi manager del turismo culturale dovranno affrontare – dichiara il Presidente di Mirabilia
Network, Angelo Tortorelli
-. La nostra Associazione, con lucidità e visione, grazie a questo Master sostiene questo cambiamento puntando sulle giovani e innovative professionalità da
mettere a disposizione del mercato del lavoro del prossimo futuro.
Collegare destinazioni Unesco, valorizzare i territori coinvolti con un nuovo modello di accoglienza turistica e formare nuovi manager del turismo con competenze specifiche è la sfida di questo
ambizioso progetto che ci vede protagonisti insieme altre 17 Camere di Commercio in Italia. Noi ci crediamo – spiega il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria, Giorgio
Mencaroni
– perché il turismo è oggi risorsa fondamentale nel concetto di ripresa e ripartenza della nostra economia.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport