Morti sul lavoro: il Presidente Pozza apre il Consiglio camerale richiedendo un minuto di silenzio per commemorare le recenti tragedie

Evidenziata l’importanza della prevenzione e della conoscenza delle linee di sicurezza


Promo - pubblicata il 08 Maggio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2024/05/Consiglio-Camerale.jpg

Fonte: ufficio stampa Presidenza della Camera di Commercio di Treviso Belluno|Dolomiti

Treviso – Belluno, 7 maggio 2024 – Inizia, oggi, con un minuto di silenzio il Consiglio della Camera di Commercio per commemorare le morti sul lavoro avvenute a Palermo e, come ha evidenziato il Presidente Pozza, pochi giorni fa a Treviso, a Fontanelle e in tutta Italia.

Si tratta molto spesso di tragedie causate dall’imperizia e dal mancato rispetto delle norme di sicurezza o dalla non conoscenza delle stesse con un’evidenza d’aumento.

Se i dati sono all’evidenza di tutti, la domanda è: come possiamo fermare queste tragedie?

Sono certo – commenta il Presidente Mario Pozza – che sia indispensabile una cultura della conoscenza dei rischi da parte delle imprese, ma anche dei lavoratori che devono essere responsabili di applicare i dispositivi indicati per la propria sicurezza. Sappiamo che conoscere è la migliore delle prevenzioni. Non si può subordinare la sicurezza e la vita delle persone alla fretta, a catene di comando non chiare, a lavoratori inseriti in contesti a medio-alto rischio senza adeguata formazione e, se originari da altri Paesi, senza conoscenza della lingua italiana collegata all’ambito lavorativo. E’ un tema che stiamo considerando anche nel tavolo di lavoro sull’immigrazione, aperto con la Prefettura di Treviso. Ma è un segnale più ampio che vogliamo lanciare: la rete delle Istituzioni c’è su questi temi, e sicuramente può aiutare le imprese a fare buona impresa.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport