Museo Canova: il taccuino di disegni dell’artista

Progetto di restauro del taccuino del Canova


Eventi - pubblicata il 06 Aprile 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/museo_canova.jpg
Fonte: ufficio stampa Museo Gypsoteca Antonio Canova

“Due cose dunque alterni il giovane: matita e scalpello. Questi sono gli istrumenti che lo guidano all’immortalità”.
– Antonio Canova

Forse non tutti sanno che il Museo Canova non conserva solamente i
gessi, le tempere e le tele del Maestro di Possagno, ma anche
un piccolo taccuino di disegni dello Scultore. In questo anno di Anniversari Canoviani, è nostra intenzione
procedere al
restauro del taccuino che in questo momento presenta abrasioni e scolorimenti,
per rendere omaggio a tutto il processo creativo di
Antonio Canova e poterlo condividere con il
nostro pubblico.

Il disegno per Antonio Canova assunse un significato importante sin dai suoi anni formativi e, anche all’apice della sua carriera, acclamato come nuovo Fidia, non
trascorse un giorno senza che lo Scultore si applicasse a questo esercizio. Il disegno rappresentava per Canova un momento intimità che non era raggiungibile
tramite la scultura o la pittura ad olio, i quali frutti erano destinati a essere mostrati.

Anche tu puoi sostenerci in questo nostro nuovo progetto, anche con una piccola erogazione liberale, grazie all’Art Bonus!


Scopri di più

Alcune informazioni pratiche:

Cos’è l’Art Bonus:

L’Art Bonus è un incentivo fiscale, sotto forma di credito d’imposta, che consente di recuperare il 65% delle erogazioni liberali effettuate a sostegno della cultura. Tutti
possono donare con l’Art Bonus, persone fisiche e giuridiche. Per saperne di più:
https://artbonus.gov.it/beneficio-fiscale.html

Come donare con l’Art Bonus:

Con un semplice bonifico bancario all’IBAN IT 91 I 02008 05872 000105090189, evidenziando la causale “Art bonus – Fondazione Canova onlus – Venere con Fauno –
codice fiscale o partita iva”
.

Come recuperare il 65%:

1. Evidenzia nel bonifico la causale “Art bonus – Fondazione Canova onlus – TACCUINO DEI DISEGNI DI ANTONIO CANOVA – Codice fiscale o P. Iva del mecenate”.

2. Stampa, conserva e allega alla dichiarazione dei redditi la ricevuta bancaria del bonifico.

3. Invia alla mail amministrazione@museocanova.it:
– La ricevuta bancaria del bonifico.
– I dati fiscali (codice fiscale o partita IVA) per la registrazione sul sito Art Bonus.

Sostienici anche tu nel restauro di questo capolavoro Canoviano. È nostro dovere prenderci cura del patrimonio e creare le condizioni idonee
perché venga trasmesso alle generazioni future.

Chiedi maggiori informazioni

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport