Premio Impresa Ambiente – X Edizione: premiazioni il 21 aprile 2023 a Palazzo Franchetti in centro storico a Venezia

89 i progetti presentati da ben 70 aziende provenienti da 18 Regioni italiane. Superati i numeri della scorsa edizione. Soddisfazione da parte della Camera di Commercio di Venezia Rovigo e di Unioncamere


Eventi - pubblicata il 14 Aprile 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/04/PremioImpresaAmbiente_Logo.png

Fonte: ufficio stampa Camera di Commercio di Venezia Rovigo

 

www.premioimpresambiente.it

Venezia, 12 aprile 2023 – Sarà la prestigiosa cornice di Palazzo Franchetti in centro storico a Venezia (S. Marco, 2847, 30124 Venezia VE) ad ospitare, venerdì 21 aprile 2023 alle ore 15:00, la premiazione della X Edizione del Premio Impresa Ambiente.
Un’edizione questa, la decima, che supera nei numeri l’edizione 2022, segno che, di anno in anno, le imprese progettano e sviluppano un maggior numero di prodotti, servizi ed iniziative dedicate allo sviluppo sostenibile.
Ricordiamo che il Premio Impresa Ambiente è il riconoscimento italiano più importante dedicato alle imprese che si distinguono nell’adozione di strategie, prodotti, servizi, partneriati e sistemi gestionali che promuovono la sostenibilità ambientale, economica e sociale, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

All’edizione 2023 sono stati iscritti ben 89 progetti (74 i progetti partecipanti nel 2022) presentati da 70 aziende italiane (un’azienda poteva presentare più progetti purché fossero iscritti in categorie diverse). Le Regioni rappresentate quest’anno sono 18, 5 in più dell’edizione 2022.
La categoria di aziende più rappresentata è quella delle microimprese con ben 43 realtà partecipanti. Realtà molto piccole come dimensioni ma con una grande visione proiettata verso il futuro. Seconda categoria come numero di partecipanti è quella delle piccole imprese, con 22 realtà imprenditoriali; seguono, poi, 13 medie aziende e 5 grandi aziende.
Le Regioni con più partecipanti sono: Veneto (20 progetti), Lombardia (15 progetti), Emilia-Romagna (11 progetti) e Campania (10 progetti). Seguono poi Piemonte (6 progetti), Calabria e Marche (4 progetti per ciascuna), Basilicata, Puglia e Toscana (3 progetti per ciascuna), Friuli-Venezia Giulia ed Abruzzo con 2 progetti a testa presentati. Lazio, Liguria, Sardegna, Sicilia, Trentino-Alto Adige e Umbria hanno presentato rispettivamente un progetto ciascuna.

Ricordiamo che il Premio prevede quattro categorie di premiati: Miglior gestione per lo sviluppo sostenibile; Miglior prodotto o servizio per lo sviluppo sostenibile; Miglior processo/tecnologia per lo sviluppo sostenibile; Miglior cooperazione per lo sviluppo sostenibile.

Inoltre, saranno assegnati due premi speciali all’interno dei progetti presentati che andranno a decretare il miglior “Giovane Imprenditore” e la miglior “Start-up Innovativa” impegnati nello sviluppo sostenibile. A questo proposito si annuncia che il premio speciale alla Start-up innovativa verrà presentato dalla Stazione Sperimentale del Vetro (https://www.spevetro.it/), centro di ricerca di respiro internazionale e laboratorio di prova accreditato che svolge attività di supporto tecnico-scientifico all’intera filiera del vetro, settore importantissimo per il territorio veneziano.

 

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport