Presentato il Carnevale di Treviso, tre giorni di festa in città

Venticinque tra carri e gruppi in corteo per le vie del centro nel pomeriggio di martedì grasso. Una giuria di qualità, presieduta da Marco Varisco, assegnerà per la prima volta tre premi: miglior carro, miglior gruppo e miglior coreografia. Sabato 10 e domenica 11 febbraio spettacoli nelle piazze con artisti di strada, trampolieri e danzatori. La sfilata sarà trasmessa in diretta da Antenna Tre


Eventi - pubblicata il 07 Febbraio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/04/carnevali-di-marca-logo-ufficiale-1.png

Fonte: ufficio stampa Associazione Carnevali di Marca

Treviso, 6 febbraio 2024 – Lo spettacolo della festa più pazza e divertente dell’anno è pronto a riempire il centro di Treviso. Come da tradizione, il capoluogo della Marca si prepara ad accogliere il corteo dei carri allegorici che, nel pomeriggio di martedì grasso, attraverserà strade e piazze del centro storico.

Non solo: sabato 10 e domenica 11 febbraio, ultimo weekend di Carnevale, una lunga serie di eventi per famiglie, con un occhio di riguardo per i più piccoli, si svilupperà nelle principali piazze: l’estro e la fantasia di artisti di strada, trampolieri e danzatori trasformeranno la città in un grande palcoscenico a cielo aperto. Una festa lunga tre giorni, in un tripudio di musica e maschere, coriandoli e stelle filanti.

Il corteo di Carnevale, nel giorno di martedì grasso, comprenderà ben 25 tra carri allegorici e gruppi. La sfilata sarà aperta dal Gruppo Folkloristico Trevigiano con il tradizionale Re Carnevale. A seguire, il rinomato gruppo Majorettes Onda Azzurra di Jesolo. In passerella, poi, il gruppo Ragazzi degli anni ’50 Silea (tema: “Il mare e i suoi tesori”), la scuola di ballo EM Energia in movimento Nervesa (“I quattro elementi”), il gruppo Amici trattori d’epoca della Marca, il gruppo bici Clown’s Family di Maugeri, il gruppo maschere circolo sportivo Santa Maria del Rovere (“Veneziani Gran Signori”), il gruppo associazione culturale “Yo Soy Dominicano Aquí y Allá” della Repubblica Dominicana, il carro Pro Loco Trevignano “Pochi ma boni” (“Jurassic Carnival”), il carro Contrada Santa Lucia (“I favolosi anni ‘50”), il gruppo “W el paron dei peri” Casella d’Asolo (“Le Allegre Arlecchine”), il carro Giovani di San Giuseppe (“L’allegra fattoria”), il carro La gang di Ponte Crepaldo (“La Giungla”), il carro L’Allegra Compagnia di Porcellengo (“Catrina e la tradizione messicana”), il carro NOI Gruppo Giovani San Giacomo di Sala (“Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato”), il carro associazione I ragazzi del Basso Piave (“Il mito di Perseo”), il carro del Comitato Carnevale Selva (“Amerigo Selvucci”), il carro Pro Loco Sant’Angelo Circolo NOI San Trovaso (“Pinocchio”), il carro Ragazzi degli anni ’80 (“Supermario”), il carro Quei de Quarto (“Va’ dove ti porta la musica”), il carro Amici del Carnevale di Roncade (“I pirati”), il carro Amici di Merlengo (“La nuova primavera”), il carro Carnevale Insieme Falzè e Signoressa (“La natura si ribella”), il carro Gruppo Simpatia Musestre (“Venezia Magic Destination”) e il carro Gruppo Allegria di Maserada (“Siamo uno spettacolo”).

 

La passerella dei carri allegorici partirà da Piazzale Burchiellati alle 14.15 e si svilupperà sullo stesso percorso del 2023. La giuria di qualità, presieduta dal maestro Marco Varisco, sarà posizionata ai piedi delle Mura, all’altezza di Bastioni San Marco, e quest’anno per la prima volta assegnerà non uno, ma tre premi: miglior carro, miglior gruppo e miglior coreografia. La “voce” del Carnevale 2024 sarà di Paolo Mutton. Tra i protagonisti del Carnevale 2024 anche gli ospiti delle strutture Israa: più di cento anziani delle case di riposo potranno godersi lo spettacolo del Carnevale da un palco posizionato in Piazzale Burchiellati.

 

Se il martedì grasso è, da sempre, il momento conclusivo e più atteso del Carnevale trevigiano, l’atmosfera di festa, come detto, invaderà la città già dal fine settimana: sabato 10 e domenica 11 febbraio, una lunga serie di appuntamenti si svilupperà infatti nelle piazze del centro storico.

I nomi delle attrazioni sono già un programma. Sabato 10 febbraio, spazio a Duo Sud Style (giocoleria, danza e acrobatica), Ludmila (hoop, manipolazione ed isolazione di cerchi), Mencho Soza (giocoleria e manipolazione con palloni), Cronopia (contorsionismo e giocoleria).

Domenica 11 febbraio, alla Loggia dei Cavalieri, sarà disponibile per il divertimento di grandi e piccini un set di trenta giochi in legno “di una volta”. Poi, nel pomeriggio, riflettori puntati sull’Orsa Ballerina (tre metri di morbidezza e ritmo) e su Rosy (equilibrismo, giocoleria e manipolazione), Marianna (bolle di sapone itineranti) e Marcello Fares (giocoleria, acrobatica e fuoco). Il tutto, grazie anche al coinvolgimento della Compagnia Teatrale Barbamoccolo e della Compagnia Lex Serafo, che per l’intero weekend percorrerà le vie della città con trampoli e biciclette magiche.

La sfilata dei carri allegorici sarà trasmessa in diretta da Antenna Tre. L’associazione Carnevali di Marca, presieduta da Redo Bezzo, è al lavoro da tempo con la collaborazione degli uffici comunali e della Polizia Locale di Treviso, per realizzare un evento che promette emozioni e divertimento per grandi e piccoli. Per Carnevali di Marca sarà anche il momento conclusivo di un’edizione 2024 che, attraverso 22 sfilate e cinque eventi per famiglie, coinvolgerà, nel complesso, oltre novanta tra carri allegorici e gruppi mascherati e 8.500  figuranti.

“Il Carnevale Trevigiano continua ad essere uno degli eventi più rappresentativi della nostra Città”, afferma il sindaco Mario Conte. “Dagli spettacoli alla grande sfilata del martedì grasso, Treviso si prepara ad accogliere migliaia di persone e vedere così tante famiglie e così tanti bambini assiepati sulle mura è sempre un colpo d’occhio a dir poco emozionante. Ringrazio l’Associazione Carnevali di Marca e tutti gli uffici che, con grande impegno, hanno contribuito anche quest’anno ad organizzare eventi che renderanno Treviso ancora più bella, vivace e attrattiva”. 

“Giunti alla quinta edizione della Sfilata dei Carri Allegorici organizzata dall’Associazione Carnevali di Marca nella Città di Treviso, viviamo con grande entusiasmo e allo stesso tempo responsabilità la gestione di questo grande evento”, affermano gli organizzatori. “Il nostro lavoro ha come obiettivo il divertimento dei più piccini con una grande attenzione alla sicurezza. Sarà un pomeriggio di grande allegria e divertimento, con tanti amici che amano sfilare nella nostra Città e portare un sorriso a tutti”.

Gli aggiornamenti sulle sfilate dei Carnevali di Marca si potranno trovare nel sito www.carnevalidimarca.it, nei canali social dell’associazione e, per gli eventi di Treviso, nella nuova pagina social “Carnevale Trevigiano”.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport