Pulizia Impianti di Riscaldamento a Biomassa: 100.000 di incentivo dalla Provincia di Treviso per cittadine e cittadini

I residenti nel territorio provinciale possono richiedere il contributo fino al 31 marzo 2025


Promo - pubblicata il 06 Maggio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2022/10/provinciatreviso.png

Fonte: ufficio stampa Provincia di Treviso

Nuovi incentivi dalla Provincia di Treviso a disposizione di cittadine e cittadini che decidono di pulire il proprio impianto di riscaldamento a biomassa (legna, pellet e cippato): 100.000 euro le risorse stanziate dall’Ente, che possono contribuire alla spesa sostenuta dai residenti nel territorio provinciale per svolgere interventi di pulizia dell’impianto termico a biomassa della propria casa. È possibile inviare la richiesta di incentivo fino al 31 marzo 2025. Obiettivo del bando della Provincia, ridurre le emissioni in atmosfera dei residui che derivano dalla combustione e contribuire a migliorare così la qualità dell’aria. 
Possono presentare la richiesta di contributo i proprietari o i titolari di altro diritto reale sull’immobile a uso residenziale, con contratto di locazione regolarmente registrato, dove è situato l’impianto termico a biomassa (legna, pellet, cippato) regolarmente registrato nel catasto regionale impianti termici CIRCE. L’intervento di pulizia deve essere effettuato secondo la normativa vigente in tema di sicurezza da un operatore qualificato iscritto alla Camera di Commercio. L’asportazione di detriti e di fuliggini provenienti dagli scarti di combustione deve essere svolta da personale qualificato, nonché smaltita nel rispetto delle norme in materia di rifiuti. La cittadinanza può reperire tutte le informazioni sul bando della Provincia di Treviso e le modalità di partecipazione al link: https://bit.ly/bando-2024-impianti-biomassa-provincia
“La Provincia continua nelle iniziative per la tutela dell’ambiente mettendo a disposizione dei cittadini un nuovo bando da 100.000 euro con incentivi per la corretta pulizia degli impianti di riscaldamento a biomassa e delle canne fumarie – sottolinea il presidente della Provincia di Treviso – l’intervento di pulizia, che deve essere svolto a cura di personale certificato, è fondamentale per due aspetti principali: da un lato previene il rischio di possibili incendi nell’abitazione, e dunque è opera di tutela della sicurezza dei cittadini stessi, dall’altro contribuire a migliorare la qualità dell’aria riducendo le emissioni in atmosfera delle particelle prodotte dalla combustione. Invito le cittadine e i cittadini residenti nel territorio della provincia di Treviso a richiedere il contributo seguendo le indicazioni specifiche disponibili sul sito www.provincia.treviso.it cliccando sul pulsante “Contributi Ambiente” e ricercando all’interno della pagina il bando “Contributi per la pulizia di impianti a biomassa”. Basta compilare il modulo dedicato e inviarlo alla Provincia di Treviso scegliendo uno dei metodi indicati, via raccomandata, pec, mail oppure consegnandolo a mano allo Sportello ricevimento atti in Portineria”.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport