Raggiunto ulteriore accordo tra Confartigianato Servizi Oderzo Motta Srl e BCC Pordenonese e Monsile

Zamberlan: Con questa operazione mettiamo a disposizione delle imprese Associate un plafond di 10 milioni di euro di credito acquistabile e offriamo alle imprese ampie possibilità di finanziamenti ponte con iter semplificati ed agevolati


Economia - pubblicata il 01 Giugno 2021


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/foto_2.jpg

Fonte: ufficio stampa Confartigianato Servizi Oderzo Motta Srl e BCC Pordenonese e Monsile

Venerdi 28 maggio 2021 – Le due importanti realtà radicate sul territorio hanno aggiunto un ulteriore importante tassello legato al servizio erogato da Confartigianato Servizi sul
fronte della riqualificazione energetica degli edifici.

Oggetto dell’intesa, i crediti d’imposta che le PMI del comparto delle costruzioni ed impianti andranno ad acquisire per tutti i lavori legati ai vari “bonus” governativi per cui è prevista
questa formula, e che gli associati Confartigianato Imprese d’ora in avanti potranno cedere a BCCPordenonese e Monsile.

Si tratta di traguardo importante – sottolinea Antonio Tolotto, presidente di Confartigianato Servizi -. Questo nuovo accordo consentirà anche per i piccoli interventi come la
sostituzione di una semplice caldaia di poter fruire di questa importante opportunità. Con Bcc Pordenonese e Monsile siamo riusciti a ridurre il plafond del credito minimo da cedere ed inoltre
abbiamo ridotto al massimo la burocrazia al fine di rendere accessibile a tutti questa grande opportunità.

Una formula, sicuramente vantaggiosa che fino ad oggi per molte piccole e piccolissime realtà imprenditoriali aveva rappresentato un handicap difficile da superare e che spesso correva il
rischio di metterle a margine di un mercato sempre più aggressivo su questo fronte. La difficoltà ad assorbire il credito d’imposta, dovuta alla pesante sottrazione di liquidità che ne deriva,
poteva infatti ostacolare irreparabilmente i “piccoli”. Ed ecco che l’opportunità di cedere tale credito ad una banca in forza di un accordo ad hoc può essere una sponda importantissima, un
sostegno decisivo per stare sul mercato.

Il presidente della Bcc Pordenonese e Monsile, Antonio Zamberlan, tiene a sottolineare la volontà della Banca di essere partner di questa iniziativa volta a sostenere il rilancio
dell’economia locale. Con questa operazione» spiega «mettiamo a disposizione delle imprese Associate un plafond di 10 milioni di euro di credito acquistabile e offriamo alle imprese ampie
possibilità di finanziamenti ponte con iter semplificati ed agevolati. Come BCC Pordenonese e Monsile siamo determinati a fare la nostra parte al fianco delle imprese del comparto, da sempre
strategico per lo sviluppo locale.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport