Ryanair lancia un operativo record per il Veneto nonostante i tagli a Venezia

Ryanair chiede al sindaco di Venezia di fermare l'aumento assurdo delle tasse


Promo - pubblicata il 04 Marzo 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2024/03/AREOPORTO_TV2.jpg

Fonte: ufficio stampa Ryanair

 

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, ha annunciato oggi (29 febbraio) il suo operativo record per il Veneto per l’estate’24 con 88 rotte, tra cui 5 nuove entusiasmanti per Londra, Tirana, Madrid, Valencia e Reggio Calabria. Questo programma record per il Veneto è stato lanciato nonostante i tagli di capacità a Venezia Marco Polo a causa della decisione illogica della città di aumentare l’addizionale municipale (tassa sul turismo) del 38%, danneggiando il turismo locale, l’economia e l’occupazione.

L’operativo sul Veneto per la S24 di Ryanair offrirà:

  • 5 nuove rotte – 2 da Treviso per Londra e Tirana / 2 da Verona per Madrid e Valencia / 1 da Venezia per Reggio C.
  • 88 rotte in totale per il Veneto
  • Circa 7 milioni di pax p.a.
  • Oltre 5.000 posti di lavoro

Questa estate Ryanair crescerà a Treviso e Verona, operando 61 rotte (incluse 4 nuove rotte) e trasportando oltre 4 milioni di passeggeri. Nel frattempo, nella vicina Venezia, Ryanair ridurrà i voli e metterà in pausa i suoi piani di crescita, con sole 27 rotte a causa della decisione insensata del Comune di aumentare i costi di accesso del 38%.

La decisione del Comune di Venezia di aumentare i costi di accesso per i passeggeri è in netto contrasto con quella del Friuli-Venezia Giulia, che ha abolito la addizionale municipale (tassa sul turismo) dal 1° gennaio 2024, portando un notevole aumento del traffico, dell’occupazione locale e dei profitti della Regione. Ryanair ha risposto prontamente alla rimozione della tassa a Trieste aprendo una nuova base (investimento di 100 milioni di dollari) e registrando una crescita del 50%, con 8 nuove rotte.

Per celebrare il suo programma estivo 2024 per il Veneto, Ryanair ha lanciato una vendita di posti di 3 giorni con tariffe a partire da 24,99 euro, disponibili solo su ryanair.com.

Jason McGuinness, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha dichiarato:

“Come compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di annunciare il suo più grande operativo S24 per il Veneto con un totale di 88 rotte, incluse 5 nuove rotte per Londra, Madrid, Tirana, Reggio Calabria e Valencia, e oltre 800 voli settimanali.

Sfortunatamente, la crescita a Treviso e Verona si contrappone alla riduzione di Venezia, dove la decisione illogica della città di aumentare l’addizionale municipale (tassa sul turismo) del 38% ha avuto un impatto negativo sui veneziani e sull’industria turistica di Venezia in fase di ripresa, perdendo preziosi pernottamenti in favore di aeroporti limitrofi come Bologna e Trieste.

Questa estate Ryanair crescerà a Treviso e Verona, operando 61 rotte (incluse 4 nuove rotte) e trasportando oltre 4 milioni di passeggeri. Nel frattempo, nella vicina Venezia, Ryanair ridurrà i voli e metterà in pausa i suoi piani di crescita con sole 27 rotte a causa della decisione insensata del Comune di aumentare i costi di accesso del 38%.

La decisione del Comune di Venezia di aumentare i costi di accesso per i passeggeri è in netto contrasto con quella del Friuli-Venezia Giulia, che ha abolito la addizionale municipale (tassa sul turismo) dal 1° gennaio 2024, portando un notevole aumento del traffico, dell’occupazione locale e dei profitti della Regione. Ryanair ha risposto prontamente alla rimozione della tassa a Trieste aprendo una nuova base (investimento di 100 milioni di dollari) e registrando una crescita del 50%, con 8 nuove rotte.

Chiediamo al Comune di Venezia di fermare immediatamente questo aumento assurdo delle tasse per rendere Venezia nuovamente competitiva a vantaggio della propria industria turistica e, in ultima analisi, dei residenti. Ciò consentirà a Ryanair di riprendere i propri piani ambiziosi di crescita per stimolare la connettività annuale, creare posti di lavoro locali e generare benessere locale.

Chiediamo inoltre allo Stato italiano di eliminare l’addizionale municipale (tassa sul turismo) da tutti gli aeroporti italiani per stimolare la crescita della capacità e ridurre le tariffe per i passeggeri. Se il governo italiano abolisse la tassa, Ryanair risponderebbe con un investimento di 4 miliardi di dollari in Italia, aggiungendo 40 nuovi aeromobili, oltre 20 milioni di passeggeri annui e oltre 250 nuove rotte.

Per celebrare il suo programma estivo 2024 per il Veneto, Ryanair ha lanciato una vendita di posti di 3 giorni con tariffe a partire da 24,99 euro, disponibili solo su ryanair.com.”

 

Treviso S24
Alicante Kos Santander
Billund Cracovia Siviglia
Bruxelles (C) Londra (L) NUOVO Sofia
Bucarest Malaga Tallinn
Budapest Malta Tel Aviv
La Canea Marrakesh Tenerife (S)
Corfù Marsiglia Salonicco
Crotone Minorca Tirana NUOVO
East Midlands Palma Tolosa
Eindhoven Paphos Trapani
Francoforte Hahn Parigi (B) Valenza
Danzica Porto Vilnius
Ibiza Poznan Varsavia (M)
Katowice Praga Breslavia
Riga Saragozza

 

 

Verona S24
Bari Londra (S)
Birmingham Madrid NUOVO
Brindisi Manchester
Bruxelles (C) Napoli
Cagliari Palermo
Catania Palma
Corfù Porto
Dublino Valencia NUOVO
Lamezia  
Venezia S24
Alghero Dublino
Barcellona Edimburgo
Bari Helsinki
Berlino Lamezia
Birmingham Lisbona
Bordeaux Londra (S)
Bournemouth Madrid
Brindisi Manchester
Bristol Napoli
Cagliari Palermo
Catania Stoccolma (A)
Colonia Reggio Calabria NUOVO
Copenaghen Vienna
Cork

 

 

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport