Sartor di Castelfranco: Sopralluogo della Provincia in Vista della Fine Lavori

Definita la divisione degli spazi esterni


Economia - pubblicata il 11 Agosto 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/provincia_treviso.png
Fonte: ufficio stampa
Provincia di Treviso

Sopralluogo oggi per il Presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, ai lavori incontro all’Istituto Sartor di Castelfranco Veneto dove, dopo aver
realizzato il nuovo a risparmio energetico l’anno scorso, stanno ormai per concludersi i lavori al vicino Ex Convitto, per il quale si sta eseguendo una ristrutturazione ed adeguamento sismico per
oltre 2 milioni di euro.

Nell’edificio ristrutturato troveranno spazio le aule del Sartor e la scuola primaria di secondo grado di San Floriano. All’incontro hanno preso parte anche l’assessore comunale di
Castelfranco, Franco Pivotti, la Dirigente scolastica, Antonella Alban, il Presidente del consiglio di istituto, alcuni consiglieri comunali e l’architetto del Comune di Castelfranco.
I lavori sono eseguiti dalle ditte Sicea di Vigonza (PD), Palladio Servizi di Villorba (TV) e De Zotti Impianti di Torre di Mosto (VE). Oggetto del sopralluogo la definizione degli ultimi
accorgimenti riguardanti gli spazi esterni, campi e parcheggi.

Provincia, Comune e Istituto sono convenuti nel confermare la delimitazione degli spazi esterni, separando quelli della scuola media e quelli dell’Istituto secondario. Il Comune di Castelfranco si
impegna a realizzare l’apposita recinzione delimitante e rete di separazione, oltre a sistemare il parcheggio nella zona adiacente alla recinzione che sarà a disposizione dell’IS Sartor una volta
che le aule attualmente dislocate torneranno in sede.

Un sopralluogo utile a definire gli ultimi accordi per gli spazi esterni, in piena sintonia tra Provincia, Comune e Istituto Scolastico che ringrazio – ha detto Stefano
Marcon
– l’obiettivo è evitare la promiscuità tra scuola media e istituto superiore e al contempo garantire spazi adeguati per lo sport e i parcheggi. Quando tutti si rema dalla stessa
parte, gli accordi si trovano subito. I lavori proseguono a spron battuto nonostante le difficoltà ben note relative ai cantieri e quindi siamo davvero ottimisti per l’inizio dell’anno
scolastico.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport