Scuola sicura: Assessore Protezione Civile: sicurezza sempre al primo posto.

L’esercitazione, si è svolta sotto il coordinamento dell’Assessorato e della Direzione Protezione Civile regionale, con la partecipazione, secondo i rispettivi ruoli e compiti, del Comune di Fossalta, del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, del SUEM 118 e dei locali Gruppi di Volontari di Protezione Civile.


Corsi e convegni - pubblicata il 31 Maggio 2017


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/unnamed_1.jpg

Fonte: Ufficio stampa Giunta Regionale del Veneto

Venezia, 28 maggio 2017
Lunedì 29 maggio 2017, il progetto di Protezione Civile promosso dalla Regione e dedicato agli istituti scolastici del Veneto denominato “Scuola Sicura” ha fatto tappa in provincia di
Venezia, presso la scuola elementare “Salvo d’Acquisto” di Fossalta di Piave.

“Anche in questa occasione, come per gli appuntamenti precedenti – spiega l’assessore regionale – dedicheremo la prima parte della mattinata di studio al tema della protezione civile:
agli alunni saranno spiegate le procedure in caso di sisma e di incendio e verranno anche fatte delle simulazioni di evacuazione con tutte le varie fasi dall’allarme per passare all’avvio
procedure, all’evacuazione propriamente detta e al recupero dei feriti da parte dei soccorritori”.
E’ stata fatta un’analisi degli errori eventualmente compiuti da alunni e insegnanti e affrontato i piani comunali di protezione civile.
Al campo sportivo comunale di Fossalta sono stati presentati i mezzi dei volontari di protezione civile e delle forze dell’ordine e dove c’è stato l’atterraggio dell’elicottero del Suem 118 e ai
ragazzi sono state illustrate le attività dell’elisoccorso.

L’esercitazione, si è svolta sotto il coordinamento dell’Assessorato e della Direzione Protezione Civile regionale, con la partecipazione, secondo i rispettivi ruoli e compiti, del Comune
di Fossalta, del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, del SUEM 118 e dei locali Gruppi di Volontari di Protezione Civile.

Al termine, a tutti i bambini è stato consegnato un libretto con le principali regole e i rischi da conoscere e i numeri utili in caso di necessità.
“Siamo molto soddisfatti di come sta andando questo ciclo di incontri nelle scuole – conclude l’assessore – soprattutto per l’entusiasmo con cui i ragazzi si stanno approcciando al
significato di sicurezza, che deve essere sempre messa al primo posto, e al valore della protezione civile che, come ho ripetuto spesso nei vari incontri svolti, deve essere identificata in
ognuno di noi e non solo negli uomini in divisa”.
Dopo Fossalta, l’ultimo appuntamento primaverile con il progetto “Scuola Sicura” si svolgerà a Fiesso Umbertiano in provincia di Rovigo, sabato 3 giugno.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport