Sette medaglie nella coppa Europa di Footbike per Atl-Etica San Vendemiano

Un oro, tre argenti e tre bronzi: a Salisburgo grande prova della società trevigiana


Sport - pubblicata il 29 Agosto 2022


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/cattura_atletica_san_vendemmiano.png
Fonte: ufficio stampa ATL-Etica San Vendemiano
San Vendemiano (Treviso), 29 Agosto 2022 – ATL-Etica San Vendemiano brinda in Coppa con la footbike. Un weekend da incorniciare per la società trevigiana che, con il proprio settore
giovanile, ha conquistato ben sette medaglie nella prova della Coppa Europa di specialità, andata in scena a Salisburgo (Austria).

Sabato 27 Agosto ATL-Etica San Vendemiano ha portato sul podio quattro atleti: Filippo Tineo, oro nei 400 metri sprint nella categoria Cuccioli, Gioia Cendron, argento sulla
stessa distanza nella categoria Cadette, e Federico Tineo e Federico Bellotto, terzi sempre nei 400 metri sprint rispettivamente nella categoria Cuccioli e nella categoria Cadetti.
Altri podi nella seconda giornata di gare, Domenica 28 Agosto, grazie agli argenti conquistati da Gioia Cendron sui 13,5 km del Criterium Cadette e da Filippo Tineo sui 4,5 km del
Criterium Cuccioli, gara in cui Giovanni Cendron ha conquistato il bronzo. Sempre nel Criterium cadetti da segnalare anche il quarto posto di Elia Ros, il sesto di Federico
Bellotto
, l’ottavo di Ludovico Fabbro e il decimo di Davide Ceschin.
Per ATL-Etica San Vendemiano una grande prestazione di squadra in un contesto di assoluto prestigio. Un bel modo per iniziare la marcia di avvicinamento ai Campionati Nazionali AICS che,
in abbinamento alla finale di Coppa Europa, saranno organizzati dalla Federazione Italiana Footbike, con il supporto della stessa società trevigiana, a Bibione (Venezia) il 22 e 23 Ottobre.
Intanto, dall’11 Settembre, ATL-Etica San Vendemiano lancerà l’attività di footbike per la stagione 2022-2023. Il reclutamento è aperto. Lo slogan? Footbike per tutti. Appuntamento in sei
centri: Silea, San Vendemiano, Vittorio Veneto, Revine Lago, Motta di Livenza e Oderzo.
La footbike o monopattino sportivo nasce in Finlandia a metà degli anni ’90 come mezzo d’allenamento per lo sci di fondo, dal quale deriva la spinta alternata con entrambe le gambe. A prima vista
si tratta di una bicicletta con ruote pneumatiche e freni, ma la footbike si differenzia da questa per l’assenza di pedali, sella, cambio e catena.
Il suo speciale telaio ha un predellino fra le due ruote: qui va posto un piede, mentre l’altro spinge in avanti appoggiandosi sul terreno. La footbike è un mezzo molto semplice, richiede poca
manutenzione, è accessibile a tutti ed è, soprattutto, molto divertente.
L’organizzazione internazionale che sovrintende alla pratica della footbike è l’IKSA (International Kicksled and Scooter Association). Nel nostro Paese, dalla fine del 2020, opera la
FIFB, la Federazione Italiana Footbike, presieduta da Andrea De Lazzari, responsabile tecnico di ATL-Etica San Vendemiano.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport