Trasferimento Tecnologico e Innovazione a Job&Orienta 2016. Presidente CCIAA Treviso-Belluno Mario Pozza: mi congratulo con t2i per l’impegno rivolto nella formazione e nei servizi per il lavoro.

Dal 24 al 26 novembre i servizi di formazione di t2i si presentano al salone nazionale dell’orientamento, della scuola, della formazione e del lavoro


Eventi - pubblicata il 26 Novembre 2016


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2022/11/placeholder_Icona_TevisoBellunoSystem_05.png

Fonte: ufficio stampa t2i

Formazione orientamento, autoimprenditorialità: t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione, società consortile per l’innovazione delle Camere di Commercio di Treviso-Belluno, Verona e Venezia
Rovigo Delta Lagunare, presenta all’edizione 2016 di Job&Orienta i servizi per la formazione e le iniziative di sostegno alle nuove idee d’impresa e all’orientamento per il lavoro.

Dal 24 al 26 novembre 2016, t2i sarà alla 26a edizione di Job&Orienta presso la Fiera di Verona con il proprio stand nell’area Top Job (Padiglione 6, area 170) e sarà ospitatacon una serie
di attività di animazione negli stand della Regione Veneto e di Unioncamere Nazionale. In linea con il filo conduttore dell’edizione di quest’anno di Job&Orienta “Imparare lavorando: in
Italia si può”
focalizzato sui temi dell’alternanza scuola-lavoro, all’interno dello stand di t2i i visitatori potranno raccogliere informazioni sui servizi di t2i per la formazione (corsi a
catalogo, attività finanziate, attività su commessa), per l’orientamento al lavoro e all’avvio di impresa. Lo sportello stage, il servizio nuova impresa e lo sportello corsi accoglieranno inoltre
i visitatori per raccogliere curriculum vitae e per colloqui informativi individuali. t2i animerà poi alcune iniziative sul tema dell’autoimprenditorialità nello stand della Regione Veneto,
portando la testimonianza diBad Jokes Studio e della start up di Veronica Pasqual che presenteranno la loro esperienza formativa con t2i nei percorsi di avvio di impresa finanziati con Garanzia
Giovani.
Nello stand di Unioncamere nazionale, invece, t2i illustrerà, nell’ambito del seminario “Crescere Imprenditori”, le iniziative a sostegno dei giovani Neet che partecipano alle attività di
t2i a supporto dell’avvio d’impresa. “La pur controversa riforma del sistema camerale – afferma il Presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno Mario Pozza
ha un punto al suo interno estremamente innovativo: l’alternanza scuola lavoro. Ci viene assegnato un ruolo di cerniera tra mondo della scuola e mondo del lavoro, ruolo d’importanza
strategica per il nostro sistema economico perché in esso c’è il futuro delle nostre imprese e dei nostri ragazzi. È un modo nuovo di fare apprendimento, nei luoghi di lavoro, come in aula. È
l’opportunità per i nostri giovani di capire meglio come “gira il mondo”, e dunque di maturare scelte formative più consapevoli. Per realizzare ciò serve un’architettura organizzativa, serve un
disegno dentro il quale chiamare tutti i soggetti in gioco a “fare co-progettazione” dei percorsi di alternanza. In questo ambito mi congratulo con t2i per l’impegno rivolto nella formazione e
nei servizi per il lavoro.”
“Per t2i la formazione e lo sviluppo delle competenze per favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro sono da sempre una priorità – commenta Vendemiano Sartor, Presidente
di t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione – In questo contesto economico, è fondamentale promuovere l’integrazione tra scuola e mondo del lavoro per permettere ai giovani di sviluppare
competenze trasversali, favorendo la maturazione di scelte formative e professionali consapevoli. La formazione è perciò al centro dell’attività di t2i che opera proprio con l’obiettivo di creare
opportunità, attraverso corsi e progetti di formazioni specifici, per migliorare le competenze e agevolare l’incontro fra domanda e offerta nel mondo del lavoro, oltre che sostenere l’avvio di
nuove imprese, come stiamo facendo grazie all’incubatore che abbiamo aperto nella sede di Rovigo.”
“Nell’ultimo anno t2i ha notevolmente potenziato i servizi per il lavoro – aggiunge Roberto Santolamazza, Direttore Generaledi t2i –
Trasferimento Tecnologico e Innovazione – L’ingresso di Verona Innovazione ha infatti permesso a t2i di integrare e allargare ai territori di riferimento servizi quali lo sportello stage, attivo
a Verona dal 1997. Una strategia di sviluppo che ha permesso di raggiungere l’accreditamento di t2i come Youth Corner, lo sportello abilitato dal Ministero del Lavoro per consentire ai
giovani di fruire dei servizi del programma “Garanzia Giovani”. La grande rivoluzione rappresentata dalla Digitalizzazione rende sempre più strategico l’integrazione continua delle competenze
fornite dalla scuola con quelle della impresa, a tutti i livelli e in tutti i ruoli.”

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport