“Tutto quello che sto per dirvi e’ falso”: uno spettacolo per sconfiggere la contraffazione. Martedì 17 sera presso il cinema Manzoni di Paese.


Economia - pubblicata il 16 Maggio 2016


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/confartigianatotreviso.jpg
Fonte:Ufficio Stampa Confartigianato Mandamento Treviso
Il titolo è emblematico: “Tutto quello che sto per dirvi è falso”. Il monologo teatrale, realizzato del centro di produzione La Piccionaia, andrà in scena martedì sera 17 maggio alle ore 21
presso il cinema Manzoni di Paese. Lo promuove Confartigianato Mandamento di Treviso con il patrocinio del Comune di Paese per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla piaga della
contraffazione e sui rischi ad essa collegati
. La protagonista è Tiziana Di Masi, i testi sono di Andrea Guolo, regia di Maurizio Cardillo. L’ingresso è libero.
Su di un palcoscenico trasformato in magazzino merci, Tiziana Di Masi alterna racconto ed interazione con il pubblico nella costruzione di un appassionante show multimediale. La parola
dell’interprete accompagna le immagini dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo, le riprese di irruzioni in laboratori clandestini, il contatto diretto con l’industria del falso che si fa sistema
economico malato in grado di contagiare la parte sana dell’economia.
“Purtroppo la contraffazione ha ormai assediato tutti i principali ambiti della nostra vita quotidiana, – commenta Ennio Piovesan, presidente del Mandamento Confartigianato di Treviso
– dall’agroalimentare, alla moda, alla meccanica, fino alla cura della persona. Eppure il consumatore spesso non percepisce la pericolosità di questo fenomeno, non considerando né i rischi per
la propria salute, né tanto meno i rischi sociali. Acquistare prodotti e servizi falsi o abusivi equivale invece a distruggere interi settori economici, posti di lavoro, dignità umana ed identità
del Made in Italy. Per questo, in qualità di associazione di rappresentanza, da anni siamo impegnati in campagne contro l’abusivismo e la contraffazione. Questo spettacolo è un tentativo ulteriore
per sconfiggere tali fenomeni, utilizzando un linguaggio incisivo ed originale”.
Lo spettacolo di cui è protagonista Tiziana Di Masi è un esempio di teatro civile e di informazione. Il progetto “Tutto quello che sto per dirvi è falso” è reso possibile grazie al contributo
della Regione Veneto e del Tavolo di concertazione Sistema Moda Veneto
(al quale partecipano Confartigianato, Confindustria, CNA, Confesercenti), in collaborazione con le principali
associazioni regionali dei consumatori.
Mandamento Confartigianato Treviso in breve

È il maggiore dei mandamenti Confartigianato della provincia di Treviso. Rappresenta ed eroga servizi e consulenza specializzata a circa 3mila piccole aziende artigiane, distribuite in 22 comuni
della Marca (Treviso, Mogliano Veneto, Breda di Piave, Carbonera, Casale sul Sile, Casier, Istrana, Maserada sul Piave, Monastier di Treviso, Morgano, Paese, Preganziol, Ponzano Veneto, Povegliano,
Quinto di Treviso, Roncade, San Biagio di Callalta, Silea, Spresiano, Villorba, Zenson di Piave, Zero Branco).
Il Mandamento ha sede in città, in via Rosa Zalivani 2, ed uffici periferici a Paese, Villorba, Mogliano Veneto e San Biagio di Callalta.
Il presidente mandamentale di Confartigianato Treviso è Ennio Piovesan; vicepresidente vicario Fabio Battistella, vicepresidente Flavio Guerretta. Il direttore è Carlo Ceriana.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport