20/10/2020  ore 14:16   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
#PID Notizia Il nuovo portale Incentivi.gov.it

29/05/2019 | Promo |  Il portale web realizza una banca dati degli incentivi che gli aspiranti imprenditori e le imprese possono utilizzare per cercare agevolazioni

Fonte: ufficio stampa PID


Il nuovo portale Incentivi.gov.it

Si chiama Incentivi.gov.it il nuovo sito web del Governo dedicato alle PMI italiane e agli incentivi disponibili per aiutarle e sostenerle. Il progetto è stato realizzato su iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero del Lavoro, in collaborazione con Agenzia delle Entrate, Cassa Depositi e Prestiti, GSE, ENEA, Finest, Invitalia, INPS, ICE, Unioncamere, Sace, Simest e SofiCOOP.
Il portale web realizza una banca dati degli incentivi che gli aspiranti imprenditori e le imprese possono utilizzare per cercare agevolazioni di cui possono beneficiare ed è articolato in 14 macro aree:

    • Startup d’impresa – incentivi per chi vuole avviare una nuova attività di impresa o investire in innovazione o nella Crescita e rafforzamento patrimoniale;
    • PMI – incentivi per investire in macchinari, impianti, software e innovazione, per la crescita e il rafforzamento patrimoniale, per accedere al credito bancario, per brevetti, marchi e disegni, per l’internazionalizzazione e per le aziende che si trovano in aree o situazioni svantaggiate;
    • Tutte le imprese – incentivi per le imprese che operano in aree svantaggiate, per realizzare grandi progetti, per l’internazionalizzazione, per investimenti in formazione, macchinari, impianti, software, ricerca e sviluppo, e altre attività, e per la valorizzazione degli asset;
    • Imprese di Distribuzione di Energia Elettrica e Gas, ESCO, Persone Fisiche, PA – incentivi per l’efficienza energetica;
    • Settore Aerospazio – incentivi per investimenti in ricerca e sviluppo;
    • Imprese Sequestrate o Confiscate alla Criminalità Organizzata – incentivi per sviluppare asset aziendali in precedenza gestiti dalla criminalità organizzata;
    • Confidi – incentivi per la crescita e il rafforzamento patrimoniale;
    • Camere di Commercio italiane all’estero – incentivi per l’internazionalizzazione;
    • Radio e TV – incentivi a favore delle emittenti locali;
    • Datori di lavoro privati – incentivi per assumere personale, sostituire lavoratori in congedo e per il welfare aziendale;
    • Datori di lavoro ed Enti formativi accreditati – incentivi per l’assunzione di beneficiari del RdC;
    • Autotrasportatori – incentivi per assumere giovani autotrasportatori;
    • Cittadini – incentivi per il sostegno al reddito (Reddito di Cittadinanza).
« Indietro    Pubblica su: 
OkNotizie Del.icio.us! Google! Facebook! Share
Tag clouds
attività impresa investimenti investire italiane Organizzata patrimoniale software sviluppo aree crescita criminalità Datori impianti incentivi internazionalizzazione lavoro macchinari nuovo portale rafforzamento assumere imprese innovazione possono reddito ricerca svantaggiate asset Autotrasportatori Ministero
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  La Settimana verde dell''UE punta i riflettori sulla natura come nostro più forte alleato nella ripresa ecologica
19 ottobre 2020
Convegni e corsi
  Angeloni: Settimana lingua nostro fiore all''occhiello
19 ottobre 2020
Sport
  Campionati del Mondo di Sci Cortina 2021: dal 19 ottobre apre il ticketing online
19 ottobre 2020
Eventi
  Camera di Commercio: Inaugurazione e presentazione dei 20 scultori partecipanti all’Ex Tempore. MARTEDÌ 3 NOVEMBRE ore 11.30
19 ottobre 2020
Promozione
  Nuovi modelli di lavoro e vita post Covid nel settore dell''architettura - design
19 ottobre 2020