30/11/2021  ore 10:22   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
Il FEI investe 30 milioni di euro nel fondo di private debt PMI Italia  

05/03/2020 | Economia |  Daily News 03 / 03 / 2020

Source: European Commission Spokesperson's Service 

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI, parte del Gruppo BEI) ha siglato un accordo con Finint Investments SGR per entrare nel pool degli investitori del fondo di private debt “PMI Italia II”. L'investimento del FEI, pari a 30 milioni di euro, è sostenuto dal programma “EFSI Private Credit Tailored for SME” e porta la disponibilità economica del Fondo a 110 milioni di euro.

Grazie al capitale fornito dal FEI il Fondo PMI Italia II, terzo fondo di private debt avviato da Finint SGR, mette a disposizione ulteriori risorse economiche per finanziare, promuovere e sostenere la crescita e l'internazionalizzazione delle PMI italiane.

Il Fondo ha un obiettivo di raccolta complessiva di 150 milioni di euro entro giugno 2020 e conta, tra i suoi punti di forza, un considerevole track record sviluppato da Finint SGR nella gestione di fondi di private debt, con oltre 250 milioni di investiti in oltre 65 operazioni.

PMI Italia II è un fondo chiuso di private debt, riservato ad investitori qualificati e destinato ad investimenti in strumenti di debito, prevalentemente emissioni obbligazionarie di PMI con sede nel territorio italiano, ed avrà durata massima di nove anni, con un periodo di investimento di tre anni. PMI Italia II concentrerà la selezione, attraverso un processo strutturato ed indipendente, su PMI emittenti caratterizzate da stabilità dei flussi di cassa, orientamento all'esportazione, governance solida e trasparente, management e piani di sviluppo e crescita stabili e credibili. Gli strumenti in portafoglio saranno principalmente titoli di debito senior con scadenza a medio e lungo termine e un rating non inferiore a B+ o equivalente.

Paolo Gentiloni, Commissario europeo all'Economia ha detto: “Grazie agli accordi nell'ambito del piano di investimenti per l'Europa, 300 mila PMI stanno già beneficiando di un migliore accesso ai finanziamenti in Italia. Tuttavia, le piccole e medie imprese affrontano ancora molte sfide nell'ottenere i fondi necessari per crescere, svilupparsi e per assumere più personale. L'accordo concluso oggi è un ulteriore passo in avanti e garantisce che le PMI possano ricorrere ad efficaci soluzioni alternative di finanziamento".

“Per un operatore come noi, che mira a portare il capital market nelle PMI italiane – afferma Mauro Sbroggiò, AD di Finint Investments SGR” poterlo fare anche per il tramite di capitali sovranazionali è motivo di grande orgoglio. È inoltre motivo di soddisfazione che al termine di un processo di due diligence intenso anche il team del FEI abbia riconosciuto la nostra esperienza e professionalità nell'asset class del private debt in Italia. Il Fondo PMI Italia II può annoverare ora tra i suoi cornerstone investors il Fondo Italiano d'Investimento e il Fondo Europeo per gli Investimenti: un passo in avanti importante nella crescita del private capital che per Finint SGR rappresenta una delle strategie più importanti e sarà uno dei driver di crescita su cui ci focalizzeremo nel prossimo triennio. Abbiamo in previsione, infatti, di lanciare un fondo di private equity e ci auspichiamo di replicare le positive esperienze e le soddisfazioni che ci ha dato il private debt nel contribuire al percorso di crescita e sviluppo delle PMI Italiane”

"L'obiettivo di questa operazione è sostenere il crescente mercato del credito privato in tutta Europa e siamo lieti di collaborare con Finint Investments SGR al fine di offrire questo tipo di nuovi finanziamenti alle PMI che operano nel mercato italiano. Per le piccole imprese, i fondi di debito diversificati rappresentano un'alternativa finanziaria ai classici prestiti bancari: una buona opportunità per le nuove sfide che le imprese dovranno affrontare nei prossimi mesi e anni”,ha affermato Alain Godard, amministratore delegato del Fondo europeo per gli investimenti.

 

Finint Investments SGR

Finint Investments SGR è la società di Gestione del Risparmio appartenente al gruppo Finanziaria Internazionale autorizzata all'istituzione, promozione e gestione di fondi speculativi e ordinari. Finint Investments SGR si contraddistingue per uno stile di gestione attivo a partire dall'analisi del contesto e del mercato di riferimento e da una gamma di strumenti finanziari profittevoli, realizzati in asset class che si caratterizzano per un alto grado di innovatività. L'expertise maturata nella gestione dei fondi alternativi ha consentito di sviluppare rapidamente anche una specializzazione innovativa e dinamica nello sviluppo dei fondi ordinari. Finint Investments SGR si qualifica come strumento istituzionale ideale per promuovere, istituire e gestire fondi di investimento ed effettuare la gestione di portafogli di investimento per conto di investitori istituzionali.

Fondo europeo per gli investimenti

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) fa parte del gruppo BEI (Banca Europea per gli Investimenti). Il suo scopo principale è sostenere le micro, piccole e medie imprese (PMI) aiutandole ad accedere ai finanziamenti. Il FEI progetta e sviluppa strumenti di venture e growth capital, garanzie e microfinanza, che hanno come target specifico questo segmento di mercato. In tale veste il FEI promuove gli obiettivi della UE a sostegno di innovazione, ricerca e sviluppo, imprenditorialità, crescita e occupazione.

« Indietro   
Tag clouds
businesses investment Italy Plan sized 2020 European Fund million billion Italia medium SMEs that Europe from more Small under
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Industria Padova Treviso - La spinta da export e investimenti. Produzione avanza del +13%, sopra i livelli pre-covid
29 novembre 2021
Convegni e corsi
  Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA)
26 novembre 2021
Sport
  Tra i 500 del Cross Csi di Sedico De Nard e Dal Ri
19 novembre 2021
Eventi
  Premio - Innovazione sociale e sviluppo sostenibile - terza edizione | Presentazione domande: dal 3 Gennaio al 1° Marzo 2022
29 novembre 2021
Promozione
  Incontra l''azienda Copy Solutions Srl e i suoi prodotti. Venetodotcom: comunicato di benvenuto!
25 novembre 2021