22/04/2021  ore 12:59   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
La Mezza di Treviso dona una fornitura di saturimetri all’ospedale Ca’ Foncello

22/06/2020 | Sport |  Continua la collaborazione tra gli organizzatori della mezza maratona e della “5 alle 5” e il reparto di Pneumologia del nosocomio trevigiano in prima linea nella lotta al Covid-19

Fonte: ufficio stampa La Mezza di Treviso


Treviso, 19 giugno 2020 – La Mezza di Treviso corre al fianco dell’Ospedale Ca’ Foncello. Mentre regna ancora l’incertezza sul protocollo per la ripresa delle corse su strada, gli organizzatori della mezza maratona dell’11 ottobre hanno voluto dare un piccolo contributo di solidarietà, come segno di vicinanza a chi è stato ed è ancora in prima linea nella lotta al Covid-19.

Salvatore Bettiol ha consegnato nei giorni scorsi, da parte di tutto lo staff organizzativo della Mezza di Treviso e della “5 alle 5”, una fornitura di saturimetri al reparto di Pneumologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Si tratta di piccoli strumenti che misurano la quantità di ossigeno nel sangue, rivelatisi di estrema utilità nei pazienti affetti da Coronavirus.

Continua dunque, anche in questa fase di emergenza sanitaria, la collaborazione della Mezza di Treviso con l'Unità Operativa di Pneumologia, diretta dalla dottoressa Micaela Romagnoli. Lo scorso anno, infatti, partecipando all’ormai famosa corsa all'alba "5 alle 5", i medici del Reparto avevano voluto mandare un concreto messaggio sull'importanza per la salute di un corretto stile di vita e dell’esercizio fisico.


La Mezza di Treviso – International Half Marathon

Ideata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol (due partecipazioni olimpiche, secondo alla maratona di New York nel 1988 e di Londra nel 1990), la Mezza di Treviso ha debuttato il 12 ottobre 2014 con il nome di Treviso Half Marathon. Il percorso, sulla classica distanza dei 21,097 km, si sviluppa tra i Comuni di Treviso, Carbonera e Silea, offrendo ai partecipanti gli splendidi scorci della città d’arte e l’emozione di correre l’ultima parte di gara nel suggestivo scenario del Parco del Sile, il fiume di risorgiva più lungo d’Europa. Dopo il successo delle prime quattro edizioni, anche nel 2019 la Mezza di Treviso si è confermata la gara Fidal più partecipata della Marca e una delle più popolari del Veneto, portando al traguardo 2.060 atleti in rappresentanza di 17 regioni e oltre 70 province. I record della Mezza di Treviso appartengono al keniano Paul Kariuki Mwangi che nel 2016 ha corso in 1h01’25”, migliorando il primato della gara stabilito l’anno precedente dal campione europeo di maratona Daniele Meucci, e alla keniana Hellen Jepkurgat, prima nel 2014 in 1h13’40”.

 La prossima edizione – la settima - si svolgerà l’11 ottobre 2020 e, come negli ultimi due anni, sarà accompagnata da una corsa  cronometrata, ma aperta a tutti  sulla distanza di 10 chilometri.      

« Indietro    Pubblica su: 
OkNotizie Del.icio.us! Google! Facebook! Share
Tag clouds
2019 Bettiol campione corsa distanza Pneumologia reparto Treviso voluto 2020 Foncello Mezza Salvatore gara maratona Ospedale parte 2014 edizione Half Marathon
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Confcommercio Treviso su Associazione per il Patrimonio Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
20 aprile 2021
Convegni e corsi
  Sdoganare in import e in export in pratica. 28 e 29 Aprile ore 9:30-13:00
14 aprile 2021
Sport
  La trevigiana Way To Go pedala con la Prosecco Cycling
16 aprile 2021
Eventi
  Belluno diventa laboratorio di innovazione alpina – Grande evento giovedì 22 aprile
21 aprile 2021
Promozione
  La Provincia Stanzia 280.000 euro per i Comuni per l’Installazione di Colonnine per Auto Elettriche
20 aprile 2021