27/11/2021  ore 18:43   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
State aid: Commission approves €148 million Danish scheme to compensate companies for damages still suffered due to coronavirus outbreak  

27/07/2020 | Economia | 

Source: European Commission Spokesperson's Service 


La Commissione europea ha approvato, in base alle norme dell'UE in materia di aiuti di Stato, un regime danese di 1,1 miliardi di DKK (circa 148 milioni di euro) per risarcire i danni subiti dalle imprese nei settori del turismo e dei viaggi. Il regime sarà aperto alle società attive in quei settori e le cui attività sono ancora interessate da precedenti chiusure delle frontiere e restrizioni di viaggio che sono state revocate, o dalle restanti misure relative alle frontiere e ai viaggi attuate dal governo danese per limitare la diffusione del virus. In base al regime, tali società, che hanno registrato un calo del fatturato di oltre il 35% a causa dell'epidemia di coronavirus, avranno diritto al risarcimento del danno subito. Ciò sarà applicabile per il periodo tra l'8 luglio e il 31 agosto 2020 rispetto a un periodo di riferimento prima dell'epidemia di coronavirus. In particolare, riceveranno un indennizzo sotto forma di una copertura parziale o totale dei costi fissi che continuano a sostenere. Le autorità danesi prevedono diversi livelli di compensazione in base al livello di calo del fatturato. L'importo massimo dell'aiuto per impresa è di 60 milioni di DKK (circa 8 milioni di euro). Le autorità danesi effettueranno controlli ex post per garantire che il risarcimento non superi il danno effettivo subito. Il sostegno pubblico in eccesso rispetto al danno effettivo ricevuto dai beneficiari dovrà essere rimborsato allo Stato danese. La Commissione ha riscontrato che il regime è in linea con l'articolo L'importo massimo dell'aiuto per impresa è di 60 milioni di DKK (circa 8 milioni di euro). Le autorità danesi effettueranno controlli ex post per garantire che il risarcimento non superi il danno effettivo subito. Il sostegno pubblico in eccesso rispetto al danno effettivo ricevuto dai beneficiari dovrà essere rimborsato allo Stato danese. La Commissione ha riscontrato che il regime è in linea con l'articolo L'importo massimo dell'aiuto per impresa è di 60 milioni di DKK (circa 8 milioni di euro). Le autorità danesi effettueranno controlli ex post per garantire che il risarcimento non superi il danno effettivo subito. Il sostegno pubblico in eccesso rispetto al danno effettivo ricevuto dai beneficiari dovrà essere rimborsato allo Stato danese. La Commissione ha riscontrato che il regime è in linea con l'articolo 107 (2) (b) del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE), che consente alla Commissione di approvare misure di aiuto di Stato concesse dagli Stati membri per risarcire società o settori specifici per i danni direttamente causati da eventi eccezionali, come l'epidemia di coronavirus. La Commissione ha riscontrato che, nonostante la progressiva riapertura della società danese, il sistema compenserà i danni che sono ancora direttamente collegati all'epidemia di coronavirus e alle successive misure adottate dal governo danese. Ha inoltre riscontrato che la misura è proporzionata, in quanto la compensazione prevista non supera quanto necessario per risarcire il danno. La Commissione ha pertanto concluso che il regime è in linea con le norme dell'UE in materia di aiuti di Stato. Maggiori informazioni sulle azioni intraprese dalla Commissione per affrontare l'impatto economico della pandemia di coronavirus sono disponibili qui. La versione non riservata della decisione sarà resa disponibile con il numero SA.57932 nel Registro degli aiuti di Stato  sul sito web della Commissione in materia di  concorrenza  una volta risolti i problemi di riservatezza.
« Indietro   
Tag clouds
coronavirus exceed have measures they with Commission companies damage damages government line More period still such Under which will compensate compensation Danish decline European million sectors suffered travel turnover actual approximately authorities been border directly does found outbreak related rules scheme specific State that
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Super Green Pass, il Presidente di Unioncamere del Veneto Mario Pozza: condivisibili tutte le misure che tutelano il lavoro e l’economia. non vanno buttati via i sacrifici fatti in questi mesi difficili di pandemia
25 novembre 2021
Convegni e corsi
  25/11/2021 - Terzo workshop nazionale sul biotech e la ricerca pubblica - Unioncamere
24 novembre 2021
Sport
  Tra i 500 del Cross Csi di Sedico De Nard e Dal Ri
19 novembre 2021
Eventi
  Il volontariato entra nelle politiche del lavoro|23 Novembre 2021
24 novembre 2021
Promozione
  Morte di Ennio Doris, il cordoglio del Presidente di Unioncamere del Veneto Mario Pozza
25 novembre 2021