22/04/2021  ore 12:37   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 
Presidente Pozza: le imprese che investono nel digitale guardano già al futuro della propria impresa.  

07/01/2021 | Economia |  Nuovi bandi di contributo in favore dello sviluppo digitale delle imprese

Fonte: ufficio stampa Camera di Commercio di Treviso Belluno|Dolomiti

  

Treviso, 6 Gennaio 2021. "Lo dico sempre, gli imprenditori che si incuriosiscono, che si interessano, che investono nella digitalizzazione delle attività tradizionali che realizzano in azienda, hanno più opportunità per affrontare con successo le nuove sfide dei mercati e di stare al passo con i propri competitor" – evidenzia il Presidente Pozza -.

"La Camera di Commercio anche in questo ambito è al vostro fianco con i Punti Impresa Digitali dove potete trovare un’assistenza gratuita, sia per muovere i primi passi nell’ambito della digitalizzazione, sia per continuare nel processo di digitalizzazione più avanzato.

È chiaro che non si può affrontare tutto da soli e i finanziamenti sono indispensabili per scegliere questa trasformazione, soprattutto per una piccola azienda. Ecco che i bandi dedicati delle istituzioni aiutano a finanziare il passaggio digitale dando anche già delle importanti linee di indirizzo.

Per diffondere queste ed altre opportunità attive nel territorio in sostegno allo sviluppo digitale delle aziende, la Camera di Commercio di Treviso-Belluno e il Punto Impresa Digitale erogano un continuo servizio informativo, in particolare con l’invio di newsletter periodiche agli utenti.

Iscrivetevi riceverete tutte le informazioni indispensabili.

Vi do anche gli indirizzi per l’iscrizione gratuita alle newsletter e le e-mail:

 

Il nostro compito è la trasparenza delle azioni, la vostra di voler fare parte della ripartenza.

Nell’attività di diffusione dell’informazione, ho il piacere d’informarvi che ci sono due bandi a supporto della digitalizzazione delle PMI, nello specifico: il bando “Digital Transformation” del Ministero dello Sviluppo Economico e il bando POR-FESR 2014-2020 della Regione Veneto".


BANDO PER LA DIGITAL TRANSFORMATION DELLE PMI - Ministero Dello Sviluppo Economico
Il presente bando, intende favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI del territorio nazionale attraverso l’implementazione di:

 

  • tecnologie abilitanti individuate nel Piano nazionale Impresa 4.0 (advanced manufacturing solutions, addittive manufacturing, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cybersecurity, big data e analytics);
  • tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera:
    • all’ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con i diversi attori;
    • al software;
    • alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio;
    • ad altre tecnologie, quali sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e via internet, fintech, sistemi elettronici per lo scambio di dati (electronic data interchangeEDI), geolocalizzazione, tecnologie per l’in-storecustomerexperience, systemintegration applicata all’automazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, internet of things.

Le risorse finanziarie per la concessione delle agevolazioni  ammontano a euro 100.000.000,00.
I progetti di spesa devono prevedere un importo di spesa non inferiore a euro 50.000,00 e non superiore a 500.000,00; essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni e prevedere una durata non superiore a 18 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni.
Le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50%, articolata come segue:

 

  • 10% sotto forma di contributo;
  • 40% percento come finanziamento agevolato.

Le PMI possono presentare progetti realizzati in forma singola o congiunta, ovvero ricorrendo allo strumento del contratto di rete o ad altre forme contrattuali di collaborazione
Alla data di presentazione della domanda, le imprese devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

 

  • essere iscritte e risultare attive nel Registro delle imprese;
  • operare  in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio, svolgendo le attività economiche identificate nell’allegato n. 1;
  • aver conseguito, nell’esercizio cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato e depositato, un importo dei ricavi delle vendite e delle prestazioni pari almeno a euro 100.000,00 (centomila);
  • disporre di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese;
  • non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

Il Bando completo e gli allegati sono disponibili nel sito del Ministero dello Sviluppo Economico alla seguente https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/digital-transformation

 

BANDO POR FESR 2014-2020 - Regione del Veneto 
Con il presente bando la Regione intende sostenere le attività di innovazione e di trasferimento delle conoscenze presso le imprese, favorendo i processi di progettazione e sperimentazione delle soluzioni innovative.
Il 1 Dicembre 2020 si apre un nuovo sportello per compilare la domanda di accesso al contributo. 
Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie  imprese regolarmente iscritte e attive nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) competente per territorio; che hanno una unità operativa in Veneto.
Al presente bando, sono ammissibili esclusivamente spese per servizi di consulenza e di sostegno all'innovazione, per progetti che prevedono l'acquisizione di servizi specialistici per l'innovazione tecnologica, l'innovazione strategica o l'innovazione organizzativa di seguito indicati:


Tipologia di servizio

SPESA
MINIMA €

SPESA MASSIMA €

A. INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Si esplica attraverso processi di innovazione di prodotto e di servizio. Può intervenire a partire dalla fase di generazione delle idee fino alla progettazione, sperimentazione e prototipazione. I servizi ad essa rivolti sono finalizzati a migliorare la capacità delle imprese nel gestire in modo evoluto i processi d’innovazione di prodotto e servizio partendo dalla competenza tecnica e tecnologica e coniugandola con le attività volte a conservare e proteggere il valore economico dell’innovazione prodotta.

8.000,00

40.000,00

B. INNOVAZIONE STRATEGICA

Si realizza con il miglioramento del posizionamento competitivo dell’impresa attraverso una migliore Offerta di valore al cliente o una maggiore efficienza nella gestione degli investimenti. Si basa sulla scelta ponderata del segmento di clientela o di mercato, sulla ridefinizione delle caratteristiche del prodotto/servizio offerto attraverso l’aumento del valore non monetario per il cliente (es. tramite maggiore personalizzazione) e sulla ridefinizione dei processi di distribuzione e comunicazione con cui si propone il prodotto o il servizio. 

8.000,00

40.000,00

C. INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA

Si realizza con l’implementazione presso l’azienda di un nuovo metodo organizzativo che preveda l’adozione di nuove procedure gestionali e/o il cambiamento delle strutture organizzative. Si tratta di processi innovativi interni alle imprese (e tra imprese) finalizzati ad aumentare la loro capacità di collaborare e competere, che si traducono nella creazione di un “contesto” favorevole all’introduzione di cambianti e migliorie nelle modalità conduttive dell’azienda, nel luogo di lavoro, nell’organizzazione o nelle relazioni interne ed esterne, nei meccanismi gestionali e tecnico-contabili.

8.000,00

50.000,00

Il bando ha una dotazione finanziaria complessiva di euro 3.000.000,00 (tremilioni/00). 
Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, è da calcolarsi sulla spesa ammessa.
L'intensità del contributo, espressa in termini percentuali, è differenziata in relazione alle diverse tipologie di servizi specialistici, ovvero:

 

  • 40% per servizi di consulenza nell’ambito INNOVAZIONE TECNOLOGICA
  • 40% per servizi di consulenza nell’ambito INNOVAZIONE STRATEGICA
  • 30% per servizi di consulenza nell’ambito INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA

Per consultare il bando e i relativi allegati potete consultare il sito della regione del Veneto: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4298&fromPage=Elenco&high=

La scadenza per la presentazione della domanda è il 23/02/2021 ore 17:00  

 

Si evidenzia che  la società consortile delle Camere di Commercio, t2i, offre un’ampia serie di servizi di informazione ed accompagnamento per supportare le imprese nella digitalizzazione, ed aiutarle ad affrontare questo percorso in modo efficace ed evitando sprechi. I servizi includono formazione specialistica 4.0, assistenza alla technologyselection, supporto al rinnovo del modello di business in ottica digitale, “proof-of-concept lab” dedicato alle tecnologie IoT (dove le imprese “possono toccare con mano” queste tecnologie e prototipare rapidamente idee di nuovi prodotti), nonché servizi per assistere gli sviluppatori nell’ottimizzazione dell’usabilità, fattore cruciale per tutti i nuovi sistemi digitali, dai siti web ai pannelli di controllo dei macchinari innovativi.

Per ulteriori informazioni

Ufficio Punto Impresa Digitale

Tel.: 0422-595402
e-mail: pid@tb.camcom.it

« Indietro    Pubblica su: 
OkNotizie Del.icio.us! Google! Facebook! Share
Tag clouds
ambito attività bando camcom digitalizzazione Economico https Impresa Sviluppo Veneto azienda domanda nbsp sistemi SPESA tecnologica consulenza contributo digitali euro gestione processi servizi servizio Commercio Digitale imprese INNOVAZIONE Regione tecnologie
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Confcommercio Treviso su Associazione per il Patrimonio Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
20 aprile 2021
Convegni e corsi
  Sdoganare in import e in export in pratica. 28 e 29 Aprile ore 9:30-13:00
14 aprile 2021
Sport
  La trevigiana Way To Go pedala con la Prosecco Cycling
16 aprile 2021
Eventi
  Belluno diventa laboratorio di innovazione alpina – Grande evento giovedì 22 aprile
21 aprile 2021
Promozione
  La Provincia Stanzia 280.000 euro per i Comuni per l’Installazione di Colonnine per Auto Elettriche
20 aprile 2021