27/09/2022  ore 04:32   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 

Proiezione Tiziano senza fine Cortina d'Ampezzo  

11/08/2022 | Eventi |  Domenica 21 Agosto ore 18.00

Fonte: ufficio stampa Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore


Tiziano senza fine (Docufilm 2022). Di Luca e Nino Criscenti

Sala Cultura Don Pietro Alverà – Cortina d’Ampezzo 


Domenica 21 Agosto ore 18.00
Tiziano senza fine (Docufilm 2022). Di Luca e Nino Criscenti
Sala Cultura Don Pietro Alverà – Cortina d’Ampezzo

Verrà proiettato il Docufilm Tiziano senza fine, prodotto dalla Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore e Land Comunicazioni.
Come condensare in 52 minuti la grandezza di un artista come Tiziano, lasciando parlare soprattutto le sue opere? Come svelarne le radici, i contesti, i rapporti, la fortuna e pure le pene, con semplicità narrativa e precisione storica?

È quanto si è proposta di realizzare la Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, affidando la realizzazione di un racconto visivo a due autori di documentari d’arte, Luca e Nino Criscenti, accompagnati dal commento di tre autorevoli storici dell’arte, Enrico Maria Dal Pozzolo, Augusto Gentili e Stefania Mason, e con il commento musicale del compositore Matteo D’Amico.

Il risultato filmico si sgrana tra sguardi, voci, suoni: un insieme per entrare nella vita, privata e pubblica, e nell’opera di Tiziano, dai suoi primi passi ai suoi ultimi segni sulla tela. Un racconto, sui luoghi dei suoi giorni – le montagne del suo Cadore, i colori della sua Venezia – e con le sue opere, viste là dove si conservano, nelle chiese, nei palazzi, nei musei di mezzo mondo. La sua vita, la sua pittura: i personaggi che ha ritratto e i ritratti di sé stesso, le sfide, gli amori, le pene. Un percorso cronologico, con le voci dei tre studiosi che si alternano agli sguardi sui dipinti, colti nell’intero e sezionati nei dettagli, alla ricerca della loro identità. Sguardi senza voci, accompagnati dai suoni. Non tutte le opere, non un catalogo, ma quasi tutti i capolavori, scelti per tratteggiare al meglio le fasi della storia di Tiziano.
Quando scende dalle montagne del Cadore è solo un ragazzo. Arriva in una Venezia al culmine della sua gloria portando negli occhi i colori della sua terra. E riesce a raccogliere l’eredità di una grande tradizione pittorica, assorbendo le novità di Giovanni Bellini e lavorando fianco a fianco con Giorgione agli affreschi del Fondaco dei Tedeschi.
Da quel momento Tiziano non si ferma più, attraversa tutto il Rinascimento, contribuendo a scriverne la storia, per lasciare un’eredità che verrà raccolta dai più grandi maestri della pittura europea, da Rubens a Caravaggio, da Rembrandt a Velazquez, da Delacroix agli impressionisti francesi.
Un viaggio nel mondo di Tiziano, «il pittore più geniale e più innovativo» (Stefania Mason), «l’erede della cultura umanistica veneziana» (Enrico Maria Dal Pozzolo) e un artista che «dura secoli e rimane per secoli» (Augusto Gentili).

Vedi locandina

Si consiglia la prenotazione a centrostudi@tizianovecelio.it

« Indietro   
Tag clouds
2022 Alverà Augusto Criscenti Cultura Enrico eredità Mason Pietro storia Studi suoni Tiziano vita accompagnati artista colori Cortina Docufilm fianco Gentili opere Pozzolo racconto secoli sguardi voci arte Cadore Centro Fondazione Maria mondo montagne Nino pene pittura Venezia commento fine Luca Stefania
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Certificazione delle imprese contro il gender gap: accordo Unioncamere - Pari Opportunità
23 settembre 2022
Convegni e corsi
  ONAF: a Belluno il corso per aspiranti assaggiatori di formaggi
23 settembre 2022
Sport
  Trevisatletica: a Rieti il 24 e 25 settembre doppia finale scudetto under 18
23 settembre 2022
Eventi
  Oltrefestival di CartaCarbone 2022
23 settembre 2022
Promozione
  Un caloroso benvenuto all''impresa Gabry''e Eleganza sartoriale
26 settembre 2022