31/01/2023  ore 11:50   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 

Mario Pozza è il nuovo Presidente di Assocamerestero – l’Associazione che riunisce le 84 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) operanti in 61 Paesi del mondo.

10/10/2022 | Economia |  Pozza è stato eletto dal nuovo Consiglio Generale di Assocamerestero nell’ambito della 31a Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, insieme a Ronni Benatoff, Presidente della CCIE di Tel Aviv, nominato Vicepresidente.

Fonte: Ufficio stampa Asscamerestero



Mario Pozza è il nuovo Presidente di Assocamerestero – l’Associazione che riunisce le 84 Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) operanti in 61 Paesi del mondo e Unioncamere. Gian Domenico Auricchio conclude il suo secondo mandato, cedendo il passo al Vicepresidente di Unioncamere e Presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno.

Pozza è stato eletto dal nuovo Consiglio Generale di Assocamerestero nella sua riunione di insediamento, che si è svolta domenica 9 ottobre a Perugia nell’ambito della 31a Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, insieme a Ronni Benatoff, Presidente della CCIE di Tel Aviv, nominato Vicepresidente.

Il nuovo Consiglio Generale di Assocamerestero, che insieme al Presidente e al Vicepresidente sarà alla guida dell’Associazione per il prossimo triennio è, quindi, così composto:

Paolo Bazzoni 

Rappresentante Area Asia, sud Africa e Oceania
(Presidente CCIE Pechino)

Lou Farinotti 

Rappresentante Area Asia, sud Africa e Oceania
(Presidente CCIE Melbourne)

Jorge Luis Fittipaldi 

Rappresentante Area ACCA e Mercosur
(Presidente CCIE Rosario)

Livio Manzini 

Rappresentante Area Europa e Mediterraneo
(Presidente CCIE Istanbul)

Alberto Milani 

Rappresentante Area Nafta
(Presidente CCIE New York)

Fabio Morvilli 

Rappresentante Area Europa e Mediterraneo
(Presidente CCIE Lussemburgo)

Giovanni Musella 

Rappresentante Area ACCA e Mercosur
(Presidente CCIE Città del Guatemala)

Piero Cannas

Presidente eletto da componente “estera” dell’Assemblea (Presidente CCIE Varsavia)

Alessandro Marino 

Rappresentante dei Segretari Generali delle CCIE (Segretario Generale CCIE Monaco)


Consiglieri espressi dal sistema camerale italiano all'estero

Consiglieri espressi dal sistema camerale italiano
- Giovanni Bort – Presidente CCIAA Trento
- Riccardo Breda – Presidente CCIAA Maremma e Tirreno
- Damiano Gelsomino – Presidente CCIAA Foggia
- Massimo Guasconi – Presidente CCIAA Arezzo-Siena
- Dalila Mazzi – Presidente CCIAA Pistoia-Prato
- Giorgio Mencaroni – Presidente CCIAA Umbria
- Domenico Merlani – Presidente CCIAA Rieti-Viterbo
- Gino Sabatini – Presidente CCIAA Marche
- Michele Somma – Presidente CCIAA Basilicata

Lo sviluppo internazionale, anche in un momento così complesso, resta uno dei principali driver di crescita per le piccole e medie aziende del made in Italy. Il sistema camerale italiano, nella sua più ampia accezione, vede uno stretto collegamento tra le CCIAA, da un lato, che sul territorio nazionale raccolgono e catalizzano le richieste di imprese e territori, e la rete delle CCIE dall’altro, che fa da volano per la promozione e lo sviluppo del business nel mondo.

Solo nel 2021, attraverso oltre mille iniziative, le Camere Italiane all’Estero hanno aiutato più di 53.000 PMI a posizionarsi sui mercati di loro competenza, mettendole in contatto con oltre 90.000 operatori esteri interessati ad operare con l’Italia.

Più del 62% delle attività di promozione realizzate dalle CCIE si sono svolte integrando settori e prodotti che rappresentano al meglio il saper fare italiano oltre confine. Tra i servizi più richiesti, emergono quelli di business matching e networking (oltre il 45%), seguiti da quelli di business scouting e consulenza specialistica (32%) e di primo orientamento ai mercati esteri (20%). 

Quasi la metà delle imprese che si è rivolta alle CCIE opera nel settore agroalimentare. Le attività che sono state dedicate alla promozione del food and wine italiano si collocano, infatti, al primo posto, sia con attività specifiche che con progetti multipaese quali, ad esempio, True Italian Taste – finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – coordinato da Assocamerestero e realizzato dal 2016 in collaborazione con 41 CCIE di 27 Paesi del mondo, per contrastare il fenomeno dell’Italian Sounding e favorire un migliore posizionamento delle imprese italiane.

Tornando ai comparti di attività delle imprese, infine, dopo l’agroalimentare emergono i settori di turismo e cultura, della meccanica, del tessile moda e dell’arredamento.

È grazie alla loro natura di business community, nonché ai contatti e ai collegamenti con figure di primo piano nel mondo imprenditoriale e istituzionale all’estero, che le CCIE riescono a veicolare concrete opportunità di business. La loro forza è, infatti, nella base associativa: dei 20.000 soci circa l’88% è costituito da aziende locali che riconoscono nell’Italia un partner per il proprio business o per operazioni di investimento. Oltre ai settori più emblematici del made in Italy (agroalimentare, hospitality, tessile e moda, mobili e arredamento, edilizia, ecc), che sono equamente rappresentati nella compagine associativa, una fetta consistente (il 39%) è composta da aziende di consulenza qualificata, che offrono servizi di supporto in ambito legale, finanziario, di marchi e brevetti, ecc.

Per le imprese italiane, dunque, la rete delle CCIE si configura come lo strumento fondamentale per creare nuove opportunità e cercare sbocchi su nuovi mercati. Il Consiglio Generale di Assocamerestero, infatti, racchiude in sé due anime: i rappresentanti del Sistema Camerale italiano, espressione delle imprese e dei territori, e i rappresentanti delle CCIE, espressione delle business community italo-estere, che operano in stretta sinergia.
« Indietro   
Tag clouds
Assocamerestero attività aziende business italiane Rappresentante agroalimentare camerale Esteri Generale mondo nbsp nuovo promozione Vicepresidente Area Camere CCIE Consiglio Estero mercati Presidente settori sistema CCIAA Commercio imprese italiano
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  48mila imprese in più nel 2022 (+0,8%), 21mila nelle costruzioni
30 gennaio 2023
Convegni e corsi
  PREMIO STARTUP D’IMPRESA LUCIANO MIOTTO 2022
24 gennaio 2023
Sport
  Il calcio a 5 femminile in passerella al Paladosson
23 gennaio 2023
Eventi
  #controlemolestie - Associazione Nazionale Alpini
30 gennaio 2023
Promozione
  Bonus export digitale. Sviluppo dell''attività di esportazione delle micro e piccole imprese italiane manifatturiere
30 gennaio 2023