04/02/2023  ore 02:51   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 

Inizia la Stagione Lirica e di Prosa 22-23 al Teatro del Monaco

02/11/2022 | Eventi |  Il via alla stagione con due grandi classici della lirica e della prosa: Rigoletto e Spettri

Fonte: Ufficio stampa Teatro Stabile del Veneto




Inizia la stagione del Teatro Del Monaco con due grandi classici della lirica e della prosa

Rigoletto 

Giuseppe Verdi musica / Francesco Maria Piave libretto / Sebastiano Rolli Maestro concertatore e direttore /  Orchestra di Padova e del Veneto / Coro Lirico Veneto / interpreti Marco Ciaponi, Sebastian Catana, Yulia Merkudinova, Martina Belli, Antonio Di Matteo, Alice Marini, Nicolò Ceriani, Alex Martini, Emanuele Giannino, Emil Abdullaiev, Andreina Drago / produzione Comune di Treviso - Teatro Mario Del Monaco, Comune di Padova, Comune di Rovigo, Comune di Bassano del Grappa.

Un’opera che meglio di altre rappresenta il tradimento, la vendetta, l’amore filiale e il sentire appassionato, offrendoci un meraviglioso ventaglio di ricchezza melodica e potenza drammatica. È il dramma di Victor Hugo Le roi s’amuse (Il re si diverte) messo in scena a Parigi nel 1832 che poi Giuseppe Verdi musicherà e rappresenterà al Teatro La Fenice di Venezia l’11 marzo 1851. È la prima opera della cosiddetta “Trilogia popolare” (RigolettoIl TrovatoreLa Traviata) che suggellò la fama del grande compositore.

Spettri

Di Henrik Ibsen / adattamento Fausto Paravidino / regia Rimas Tuminas / scene e costumi Adomas Jacovskis / disegno luci Fiammetta Baldiserri riprese da Oscar Frosio / con Andrea Jonasson, Gianluca Merolli, Fabio Sartor, Giancarlo Previati, Eleonora Panizzo / assistente alla regia Gabriele Tuminaite / assistente e interprete del team creativo Alina Frolenko / produzione TSV – Teatro Nazionale.

In un’allucinata campagna norvegese, resa grigia e stagnante da una pioggia battente, tutto è pronto per l'inaugurazione di un asilo intitolato al rispettato capitano Alving. La ricca vedova Helene rievoca col Pastore Manders la vera e nefanda personalità del defunto marito, ripercorrendo tutte le tappe che lo hanno condotto alla follia. La vicenda si svolge in un contesto onirico, con personaggi reali e fantasmi che si fondono come in un sogno tra passato e presente.

« Indietro   
Tag clouds
Monaco opera Padova Veneto assistente produzione Teatro Verdi Comune Giuseppe nbsp regia Rigoletto
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Energia: -24% bolletta elettrica per le piccole imprese nel I trimestre 2023
3 febbraio 2023
Convegni e corsi
  Seminario: How to Start Your Business
2 febbraio 2023
Sport
  Il calcio a 5 femminile in passerella al Paladosson
23 gennaio 2023
Eventi
  #controlemolestie - Associazione Nazionale Alpini
30 gennaio 2023
Promozione
  Bonus export digitale. Sviluppo dell''attività di esportazione delle micro e piccole imprese italiane manifatturiere
30 gennaio 2023