27/01/2023  ore 16:11   
   Chi siamo  |  Parlano di noi  |  
 HOME |  PRIMO PIANO |  Economia |  Convegni corsi |  Sport |  Eventi |  Promo
 

Concorso di Idee “Circolar…Mente”  

11/11/2022 | Eventi |  Il Presidente Pozza: "Abbiamo messo in campo 18mila euro che andranno alle scuole vincitrici del Concorso"

Fonte: Ufficio stampa Presidenza della Camera di Commercio di Treviso - Belluno | Dolomiti






Treviso, 11 novembre 2022

Coinvolgere i giovani, ascoltare le loro proposte, con loro lavorare, creare un contesto duale vincente rappresentato dalle istituzioni come la Camera di Commercio e la scuola è un grande risultato – evidenzia il Presidente della Camera di Commercio Mario Pozza –. Questo è il significato dei concorsi che mettiamo in campo per le scuole nell’ambito dei valori e dei temi della responsabilità sociale d’impresa e della sostenibilità che ogni anno si declina in un tema specifico. Quest’anno i ragazzi hanno affrontato l’argomento dell'economia circolare. Abbiamo destinato un plafond complessivo, di 18.000,00 euro che andranno alle scuole vincitrici. Per la prima volta,  abbiamo coinvolto anche le scuole medie e le scuole primarie, statali e paritarie delle province di Treviso e Belluno per diffondere anche ai più giovani, i temi del futuro . I miei complementi per i lavori svolti agli studenti, ai loro insegnanti e ai dirigenti che hanno creduto nel progetto.

Con la consapevolezza che la cultura della sostenibilità coinvolga tutto il ciclo formativo scolastico obbligatorio, che ha il compito di formare cittadini ed imprenditori responsabili, l’Ente camerale - con provvedimento di Giunta n. 147 del 11.11.2021 - ha approvato il Concorso di idee “Circolar…Mente”. Sono state quindi approvate 3 differenti graduatorie finalizzate a distribuire il plafond complessivo, di 18.000,00 euro.
Il bando richiedeva di affrontare il tema dell'economia circolare con un approccio molto pratico: ai partecipanti è stato infatti chiesto di realizzare un prototipo originale (oggetto utilizzabile, di arredo, di design, ecc.) assemblato con materiali di scarto, a scelta e provenienti da utenze domestiche e/o impianti produttivi e di realizzare un video che mostrasse il prototipo realizzato nelle sue fasi di produzione.


Alla data del 29 aprile 2022 sono pervenuti 36 progetti presentati da 13 scuole (di cui n. 19 dalle scuole superiori, n. 10 dalle scuole medie e n. 7 dalle scuole primarie).
Sono stati rilasciati n. 35  attestati per i “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”, per un totale di 1.000 ore (studenti) e 160 ore (docenti).
La Commissione di Valutazione riunitasi nel mese di giugno ha approvato la graduatoria, decretando l’assegnazione dei premi previsti dal bando, due dei quali (del valore di 2.500 euro ciascuno) sono stati attribuiti rispettivamente a:
  • Liceo Artistico Statale di Treviso per la categoria "Oggetto utilizzabile – Scuole superiori" con il progetto “Poltrona multifunzionale”, oggetto che svolge contemporaneamente la funzione di seduta ergonomica, piano d’appoggio e porta scarpe, il cui prototipo è stato realizzato in scala 1:2 utilizzando materiali di scarto, recuperati anche da magazzini di aziende del territorio, quali: griglie e scarti di ferro, palchetti di legno di rovere, imballaggi  a triplo strato da spedizione in cartone, pannelli di plexiglass ed altri materiali di scarto provenienti dalle abitazioni degli studenti coinvolti nel progetto;
  • Collegio “Brandolini – Rota” di Oderzo per la categoria "Oggetto di design – Scuole medie" con il progetto “L’ARTE DEL RICICLO. Avete mai realizzato un quadro con 15 materiali?”, che rappresenta un paesaggio di montagna con un arcobaleno colorato. La scelta di questo soggetto e l’uso di numerosi materiali mira ad attirare maggiormente l’attenzione di chi lo guarda e di far comprendere come sia possibile creare un’opera d’arte con tutti quegli scarti che ogni giorno produciamo, senza nemmeno accorgercene. L’arcobaleno rappresenta il simbolo del passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria, vissuto dai ragazzi con serenità e allegria, mentre la casetta è il simbolo di una scuola vissuta e amata come la propria casa.
È stata particolarmente apprezzata la creatività e l’attenzione alla ricerca e ai dettagli, dimostrata da entrambe le scuole premiate.
Durante la cerimonia, oltre a vedere i video dei due prototipi premiati, sarà possibile osservare dal vivo alcuni degli oggetti realizzati non soltanto dagli studenti delle due scuole trevigiane premiate. 
Il Presidente Pozza consegnerà l’attestato di partecipazione ai 35 studenti ed ai 4 insegnanti referenti di progetto, del Liceo Artistico Statale di Treviso e del Collegio “Brandolini – Rota” di Oderzo presenti all’evento.


« Indietro   
Tag clouds
Treviso Camera euro scuola Commercio materiali progetto studenti medie Oggetto prototipo realizzato scarto scuole
Ultime news - tutte le categorie
Economia
  Superbonus - Economia - L''Assessore Marcato: “Serve un intervento straordinario per sbloccare i crediti delle imprese”
27 gennaio 2023
Convegni e corsi
  PREMIO STARTUP D’IMPRESA LUCIANO MIOTTO 2022
24 gennaio 2023
Sport
  Il calcio a 5 femminile in passerella al Paladosson
23 gennaio 2023
Eventi
  Sabato 28 gennaio ore 18.00 - Spettacolo "Fragile e violento", Teatro Da Ponte Vittorio Veneto - Entrata libera
27 gennaio 2023
Promozione
  Il Presidente Pozza ha incontrato il Presidente dell’ANSAP Cav. OMRI Iuliano Flaviano
26 gennaio 2023