3° Meeting ATL-Etica: Molinarolo 4.50

A San Vendemiamo bel risultato dell’astista veronese che tenta inutilmente i 4.62. Il keniano Geoffrey Kirwa vince i 3000 siepi in 8’25”73. Matteo Guelfo conquista in volata i 1500 (3’40”59)


Sport - pubblicata il 20 Giugno 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/05/Fidal.jpg

Fonte: ufficio stampa Fidal Veneto

 

 

(15.06.23) Le siepi della sorpresa Geoffrey Kirwa, l’asta di Elisa Molinarolo. Un bel 1500 e, in generale, un discreto spettacolo soprattutto nel mezzofondo. Il 3° Meeting ATL-Etica, disputato ieri sera sulla pista di San Vendemiano (Treviso), va in archivio con un paio di acuti di buon livello. Il primo arriva da Geoffrey Kirwa, vincitore nei 3000 siepi in 8’25”73. Il giovane keniano si è iscritto all’ultimo momento e ha fatto gara a sé, chiudendo con un tempo di poco superiore al personale realizzato nel 2022 in altura a Nairobi. Sprazzi d’azzurro, invece, nell’asta, dove Elisa Molinarolo (Fiamme Oro) dopo una gara priva di errori sino a quota 4.50 ha cercato inutilmente i 4.62 del secondo risultato italiano di sempre. Il terzo tentativo era tutt’altro che velleitario: per la veronese d’adozione padovana l’appuntamento pare soltanto rinviato. A Kirwa, autore della miglior prestazione tecnica maschile, è andato il premio in ricordo del professor Ivo Merlo, tecnico e dirigente montebellunese. Mentre Molinarolo ha ricevuto il premio dai genitori di Francesco De Coppi – giovane atleta della società ATL-Etica San Vendemiano scomparso in un incidente stradale alla fine del 2021 – per aver siglato la miglior prestazione tecnica femminile. I 1500 hanno incoronato il 22enne Matteo Guelfo (Fiamme Gialle), bravo ad precedere in volata il compagno di squadra Federico Riva nella gara lanciata da Enrico Riccobon (Atl. Brugnera PN Friulintagli): 3’40”59 per Guelfo, tornato ad avvicinare il personale del 2021, 3’41”14 per Riva. Terzo, in 3’41”75, Sebastiano Parolini (G. Alpinistico Vertovese). Emanuele Brunello (Atl. Vicentina) è stato il più veloce nei 100: con 10”68 controvento ha avvicinato (2/100) il fresco record personale. Negli 800 si è imposto Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) in 1’49”06, crono che mancava da diverso tempo al mezzofondista berico, già campione italiano della specialità. 

RISULTATI. MASCHILI. 100 (-0.5): 1. Emanuele Brunello (Atl. Vicentina) 10”68, 2. Promise Koffi Emma (Atl. Albore Martellago) 11”05, 3. Lorenzo Orlandini (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 11”06.  800: 1.  Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) 1’49”06, 2. Anze Svit Pozgaj (SLO) 1’49”49, 3. Andrej Belcic (CRO) 1’49”69. 1500: 1. Matteo Guelfo (Fiamme Gialle)  3’40”59, 2. Federico Riva (Fiamme Gialle) 3’41”14, 3. Sebastiano Parolini (G. Alpinistico Vertovese) 3’41”75, 4. Francesco Guerra (Carabinieri) 3’43”76. 3000 siepi: 1. Geoffrey Kipkemboi Kirwa (KEN/Acsi Capidoglio Palatino) 8’25”73, 2. Stefano Goffi (Pol. G.B. Vighenzi) 8’59”23, 3. Bruno Belcic (CRO) 9’03”35, 4. Riccardo Donè (Atl. Mogliano) 9’03”43. 110 ostacoli (-0.8): 1. Francesco Marconi (Trevisatletica) 14”60, 2. Pietro Vicentini (Atl. Insieme Verona)14”69, 3. Giacomo Zampese (Atl. Biotekna) 14”90. 200 ostacoli (-0.7): 1. Francesco Marconi (Trevisatletica) 24”49. Lungo: 1. Jacopo Zanatta (ATL-Etica San Vendemiano) 6.91 (-0.5), 2. Riccardo Bizzotto (G.A. Bassano) 6.75 (-0.8), 3. Lorenzo Basco (Cus Ferrara) 6.71 (+1.4). JUNIORES. 110 ostacoli (-1.2): 1. Tommaso Triolo (Fiamme Oro Padova) 14”34, 2. Manuel Bresolin (Trevisatletica) 14”50. ALLIEVI. 110 ostacoli (-1.1): 1. Federico Bellini (Toscana Atletica Jolly) 15”19. Peso: 1. Lorenzo Calisto (Fondazione M. Bentegodi) 13.15. CADETTI. 100 ostacoli (-0.3): 1. Mattia Ortolani (ATL-Etica San Vendemiano) 14”77. Peso: 1. Francesco Carletto (Atl. San Bonifacio Valdalpone) 14.04. RAGAZZI. Vortex: 1. Riccardo Biancat (Nuova Pol. Dil. Libertas Sacile) 54.13. Marcia (2000 m): 1. Giulio Torresan (Nuova Atl. Roncade) 12’25”43.

FEMMINILI. 100 (-0.8): 1. Margherita Petrussa (Pol. Lib. Grions e Remanzacco) 12”59, 2. Giorgia Zambon (Gs La Piave 2000) 12”74 (-0.6), 3. Harriet A. Agyekum (Atl. Silca Conegliano) 12”82. 800: 1. Hana Grobovsek (SLO) 2’07”70, 2. Lorenza De Noni (Atl. Silca Conegliano) 2’09”16, 3. Alice Giuliana Gaspa (Trevisatletica) 2’09”55. Alto: 1. Camilla De Paoli (Ana Atl. Feltre) 1.74, 2. Nicole Romani (As La Fratellanza 1874) 1.74, 3. Eleonora Favaretto (Team Treviso) 1.72. Asta: 1. Elisa Molinarolo (Fiamme Oro) 4.50, 2. Virginia Scardanzan (Atl. Silca Conegliano) 4.15, 3. Giulia Busatta (Fiamme Oro) 3.85. ALLIEVE. 100 ostacoli (-0.7): 1. Giorgia Zambon (Gs La Piave 2000) 14”50, 2. Eleonora Fornasier (Atl. Villorba) 14”53. CADETTE. 300 ostacoli: 1. Rebecca Pirana (Atl. San Bonifacio Valdalpone) 47”66. Alto: 1. Melissa De Bona (Atl. Longarone Sinteco) 1.60. RAGAZZE. Peso: 1. Teresa De Biasi (ATL-Etica San Vendemiano) 9.71. Marcia (2000 m): 1. Aurora Oricchio (Vittorio Atletica) 11’15”92. RISULTATI COMPLETI

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport