Camera di Commercio: una nuova svolta per il centro della città di Treviso

Riqualificazione e benessere per la vita dei cittadini


Economia - pubblicata il 27 Febbraio 2019


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/presidente-pozza.jpg

Treviso, 26 febbraio 2019. E’ pervenuta, oggi, in data 26 febbraio 2019, la proposta di vendita della torre C in Piazza delle Istituzioni da parte di Fondazione Cassamarca, per un
corrispettivo di 30 milioni di euro, comprensivo delle infrastrutture tecnologiche.

La Giunta camerale in data odierna ha valutato favorevolmente la proposta di vendita, adottando un provvedimento con le indicazioni delle modalità con le quali l’immobile dovrà essere messo a
disposizione, demandando ad uno specifico tavolo tecnico per i dettagli.

Il programma è subordinato all’ottenimento, previsto dalla legge, delle autorizzazioni ministeriali che regolano gli acquisti di queste entità.

La Giunta Camerale ha dato mandato al Presidente e al Segretario Generale affinché il piano di valorizzazione e di riqualificazione dell’immobile di piazza Borsa, rientri in un
progetto di più ampia portata urbanistica dell’intera area compresa tra Piazza Borsa, Giardini di Sant’Andrea, riviera di Santa Margherita e Piazza Giustinian, dove la Camera di commercio assieme
a Coldiretti ha già allocato il mercato a km0, valutando l’intera area strategica e di fondamentale importanza per lo sviluppo della Treviso del domani.

Il sindaco di Treviso Mario Conte, a termine della giunta, è intervenuto nell’adunanza confermando la necessità di raggiungere insieme ad un intesa per la progettazione della
riqualificazione urbana.

Il Presidente Pozza ha espresso la sua soddisfazione per l’approvazione all’unanimità da parte dei componenti della Giunta, espressione delle categorie economiche trevigiane e
bellunesi, di questo grande progetto che giocoforza coinvolge l’intera città di Treviso e il quadrante di piazza delle istituzioni.
Sono lieto che questa importante scelta – sottolinea il Presidente Pozza – non rappresenti solo la mera compravendita di un edificio storico e di una sede prestigiosa, ma un progetto
che porterà a migliorare la vita dei cittadini e ad abbellire la nostra città d’arte rendendola ancora più attrattiva. Oggi raggiungo uno degli obiettivi del mio mandato e sono certo che le
condizioni poste in essere si realizzino.
Ringrazio tutte le associazioni di categoria per la condivisione e il sostegno di questo programma che ha portato alla delibera della giunta di oggi, ringrazio il Segretario Generale dott.
Romano Tiozzo e il vicario dott. D’Eredità e il dott. Rossato.
E’ stato un impegno di questa prima parte del mio mandato da Presidente che vede la chiusura di un contenzioso con la Fondazione Cassamarca che considero strategica per i prossimi traguardi che
la città dovrà raggiungere. Desidero ringraziare il presidente Luigi Garofalo e al vicepresidente Paolo Gobbo e Ubaldo Fanton per la
collaborazione data.
La Camera di Commercio nonostante il contenzioso, non ha mai mancato di sostenere le azioni della Fondazione grazie alla figura del consigliere Amedeo Gerolimetto, di
espressione camerale che ha svolto un ruolo chiave nella conclusione di tutta l’operazione.

In occasione della riunione odierna di giunta, gli operatori del mercato agroalimentare di Treviso hanno presentato il progetto di riqualificazione del mercato agroalimentare,
altro quadrante importante di riqualificazione urbana. A breve anche le associazioni dei produttori entreranno nella società di sviluppo e non escludo – dice il presidente – che anche la
Camera commercio possa avere un ruolo perché dal mercato agroalimentare passano i prodotti e le eccellenze del nostro territori.
La giunta di oggi, infine, ha ascoltato il Presidente e il direttore della società partecipata Certottica e Dolomiti Cert eccellenze a livello internazionale, per fare il punto
sui programmi di sostegno e rilancio alla certificazione dei prodotti nel settore dell’occhialeria e dello Sportsystem, in un quadro di crescita complessiva dei servizi innovativi che la Camera di
commercio e le associazioni di categoria vogliono offrire al sistema economico di Treviso e di Belluno.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport