#CartaCarboneFestival. Le imprese, quali pezzi di vita e storie di uomini e donne tutti da esplorare. Venerdì 14 ottobre, ore 20, Loggia dei Cavalieri.

15 imprese commerciali per 15 storie per 15 nuove esperienze autobiografiche


Eventi - pubblicata il 14 Ottobre 2016


https://www.trevisobellunosystem.com/tvsys/img/notizie/carta_carbone_-festival_ascom_salvadori.jpg
Fonte: ufficio stampa Confcommercio Treviso
E’ dedicato all’autobiografia di impresa, l’appuntamento di Carta Carbone Festival in programma venerdi 14 ottobre, alle ore 20, alla Loggia dei Cavalieri, organizzato e promosso con la
collaborazione di Confcommercio Treviso, Il Portolano Scuola di scrittura autobiografica, gli illustratori di TCBF, Treviso Glocal e nusica.org.

La serata- che sarà introdotta dal presidente di Confcommercio Renato Salvadori, dagli organizzatori del Festival Carta Carbone e da Alessandro Fedrigo di nusica.org- alternerà
letture di brani e interventi musicali, per concludersi con l’aperitivo offerto da Vivo Cantine.

La formula dell’autobiografia di impresa- una delle novità salienti di questa edizione del Festival- ha dato vita ad una promettente ed inedita collaborazione tra il mondo della scrittura
autobiografica, intesa come lavoro introspettivo, il mondo delle imprese, quali pezzi di vita e storie di uomini e donne tutti da esplorare, ed il settore dell’illustrazione, che ha aggiunto
valore e creatività ai racconti nati dal “cuore delle imprese e dall’anima degli uomini e delle donne che le hanno create”.
“La serata di venerdì 14 rappresenta -assicura il presidente di Confcommercio Renato Salvadori – la prima fase di un progetto destinato a crescere che restituisce al lettore ed
alla comunità intera la parte vera, autentica ma a volte nascosta dei negozi sottocasa, elementi fondanti del tessuto urbano della nostra città”.

Ci si potrà quindi lasciar ispirare dai racconti illustrati : “Un sabato mattina” (Berto’s, di Vanessa Sartoretto ed illustrazioni di Renato Verzaro); “Bar Borsa” (di Luana Miani ed illustrazioni
di Simon Panella); “Evasione d’arte e di eleganza” (Mazzoli, di Anna Parisotto con illustrazioni di Dario Grillotto); “Amazing Magazine” (Gushmag, di Stefano Dalto con illustrazioni di Simon
Panella); “Un tesoro nascosto” (Ortofrutta Ghedin, di Laura Dalla Cia e illustrazione di Cristina Portolano); “Effetto domino” (Marè Beachwear, di Antonio Varchetta con illustrazioni di Dario
Grillotti); “Una questione di famiglia” (Ristorante Busatto, di Andrea Rigato con illustrazioni di Renato Verzaro); “Il Gusto del sapere” (Sapori d’Italia Selection di Laura Giacomel con
illustrazioni di Alberto Rossato); “Profumo di casa” (Pupin Calzature di Stefania Marsura con illustrazioni di Simon Panella); “Se ti chiamo Vacheron non sei un formaggio francese” (De Polo
Gioielli di Roberta Grella con illustrazioni di Alberto Rossato); “L’automa” (Treesse Automazioni industriali di Andrea Mattarollo con illustrazioni di Renato Verzaro); “Caleidoscopio” (Favaro
Ottico di Raffaella Cuccia con illustrazioni di Cristina Portolano); “Un ultimo giro al camposanto” (Gigi Trevisin di Vanessa Sartoretto con illustrazioni di Dario Grillotti); “La lunga
lievitazione” (Panificio Bosco di Wilma Baro con illustrazioni di Cristina Portolano); “L’unicità di un sogno” (Ottica Molinari, di Giulia Zandonadi con illustrazioni di Alberto Rossato).

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport