La difficoltà di reperimento del personale è costata all’Italia fino a 38 miliardi di euro nel 2022

Report: Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine - aggiornato al quinquennio 2023-2027, elaborato nell’ambito del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL.


Economia - pubblicata il 29 Marzo 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/03/logo-Unioncamere.png

Fonte: ufficio stampa Unioncamere

 

Roma, 28 marzo 2023 – La difficoltà di reperimento del personale nel 2022 ha riguardato il 40% delle assunzioni e tenderà ad aumentare ulteriormente anche per l’accelerazione della domanda attesa come effetto degli investimenti PNRR. Grazie ai dati del Sistema informativo Excelsior, Unioncamere ha stimato i costi per i diversi settori dell’economia derivanti dal minor valore aggiunto prodotto a causa dell’inserimento ritardato delle professioni difficili da reperire. Considerando una tempistica di difficoltà di reperimento compresa tra 2 e 12 mesi, si è stimata per il 2022 una perdita di valore aggiunto di 37,7 miliardi di euro, pari al 3,1% di quanto generato complessivamente dalle filiere dell’industria e dei servizi inserite nel campo d’osservazione dell’indagine Excelsior.[1]

La stima è contenuta nel report sulle Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine” aggiornato al quinquennio 2023-2027, elaborato nell’ambito del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL. Le filiere produttive per cui si è stimato un costo maggiore a causa dell’inserimento ritardato dei lavoratori ricercati sono state quelle dei servizi operativi, commercio e turismo, costruzioni e infrastrutture, settori con un elevato turnover occupazionale legato anche ai fattori stagionali.

[1] Il campo di osservazione dell’indagine mensile realizzata attraverso il Sistema Informativo Excelsior fa riferimento alle imprese con dipendenti appartenenti ai settori all’industria e dei servizi privati. Nel questionario di indagine viene richiesta ai rispondenti anche una valutazione sul tempo necessario per assumere il profilo professionale ricercato.

Il testo integrale nel documento in allegato.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport