Riparte il progetto di promozione in Francia dedicato a 20 destinazioni italiane

Giunge alla 5 ° edizione il progetto “10 Comuni” della Camera di Commercio Italiana di Nizza, un’iniziativa dedicata alle città ed alle destinazioni italiani che desiderano sviluppare il proprio brand turistico in territorio francese.


Promo - pubblicata il 13 Ottobre 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/10/CCIE-nizza-logo.png

Fonte: ufficio stampa Chambre de Commerce Italienne Nice, Sophia-Antipolis, Cote d’Azur

Dopo il grande successo dell’edizione 2023, che ha visto la partecipazione di città come Genova, Pisa, Parma, Sorrento, Tropea e molte altre, il progetto si appresta a ospitare nuovi comuni per l’anno 2024 annunciando la riapertura delle candidature di adesione.
L’obiettivo principale è promuovere il turismo nei comuni aderenti attraverso diverse strategie di comunicazione e marketing territoriale in Francia. Ciò include la creazione di materiale pubblicitario condiviso attraverso i canali ufficiali della Camera di Commercio, la pubblicazione di informazioni su importanti testate giornalistiche della Costa Azzurra e l’organizzazione di fiere e eventi promozionali per facilitare le relazioni tra le amministrazioni dei due paesi.
Ai francesi piace l’Italia, ma la penisola è un vero e proprio scrigno di tesori sparsi ovunque, per questa ragione la Camera di Commercio italiana di Nizza si dedica ad indirizzare i viaggiatori francesi verso particolari destinazioni italiane, rivelando gioielli poco esplorati o del tutto sconosciuti. Inoltre, negli ultimi anni, la grande affluenza di turisti provenienti da tutto il Mondo che atterrano all’aeroporto di Nizza, ha creato nuove opportunità per l’Italia. La visita in Europa parte spesso dalla Costa Azzurra che oltre ad essere territorio transfrontaliero, ha collegamenti diretti con gli aeroporti italiani – spiega il direttore generale Agostino Pesce.
Il progetto selezionerà quindi 10 destinazioni italiane per creare un percorso che permetta ai turisti francesi di scoprire la cultura, la gastronomia e il patrimonio del territorio italiano. Questo itinerario sarà reso accessibile grazie alla presenza del comune aderente su una guida cartacea e digitale in lingua francese chiamata “Visitez l’Italie” (www.visitezitalie.fr).
Nonostante le sfide legate alla crisi sanitaria, il turismo italiano ha continuato a prosperare con la clientela francese rappresentando una parte significativa dei visitatori, nel 2021 la penisola è stata la seconda destinazione più popolare per i viaggiatori francesi, con una spesa totale di quasi 3 miliardi di euro. Nel 2023, la percentuale di turisti francesi in Italia è salita al 78%.
Saremo il vostro ufficio turistico in Francia, la Camera di Commercio sarà il vostro rappresentante, occupandosi della comunicazione e promozione turistica del vostro comune. Ci impegneremo a valorizzare il patrimonio naturale, artistico e culturale, insieme alle tradizioni gastronomiche e artigianali. Organizzeremo eventi, fiere e congressi per garantire una visibilità costante del vostro territorio in Francia – afferma Giacomo Rinaudo, responsabile delle Relazioni Istituzionali.
Una delle novità dell’edizione 2024 del progetto ‘10 Comuni’ é l’invito speciale rivolto ai comuni aderenti per partecipare alla cerimonia di presentazione che si terrà il 29 Novembre presso il Senato di Roma, un’occasione per dare il giusto riconoscimento ai comuni che hanno aderito al progetto offrendo loro un’opportunità di visibilità a livello nazionale.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il 20 novembre.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Responsabile del Progetto Giacomo Rinaudo: giacomo@ccinice.org

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport