Un 2023 di sport, cultura, valorizzazione territoriale e incoming tra le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene

Nella seconda Assemblea annuale dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, la Presidente Marina Montedoro e il Site Manager Giuliano Vantaggi, hanno presentato le attività svolte nel 2023. Montedoro: “Il nostro impegno è valorizzare le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene come meta turistica riconosciuta nel mondo, senza intaccarne l’identità e salvaguardando il nostro paesaggio”


Eventi - pubblicata il 30 Ottobre 2023


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/07/Sito-Unesco-Colline-del-prosecco.png

Fonte: ufficio stampa JOYA PR ed Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene

Valdobbiadene (TV), 26 Ottobre 2023 – Il Sito Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sta registrando un incremento di presenze turistiche significativo, costante e in chiave sostenibile. Il territorio sta rispondendo alla crescente domanda di accoglienza – confermata già dai dati del 2023 che mostrano da gennaio a luglio una crescita degli arrivi del 18,5% rispetto al 2022. Sta prendendo sempre più spazio la cosiddetta “accoglienza diffusa” che si inserisce all’interno di un processo virtuoso che vede al centro un’opera di riqualificazione dell’edilizia preesistente nel rispetto dei criteri messi a punto dall’Associazione col il Disciplinare e con il Prontuario degli edifici rurali. Le tre porte della città mostrano dati incoraggianti: Valdobbiadene ha una crescita annuale di ricettività del 15%, Conegliano una crescita nelle accoglienze esperienziali, con agriturismi e cantine che si stanno attrezzando per offrire anche pernottamenti, Vittorio Veneto uno sviluppo del turismo storico e culturale. L’incremento delle presenze turistiche è sotto attento monitoraggio per permettere il giusto adattamento della zona alle nuove esigenze ed evitare eccessiva pressione sul territorio. Il nostro impegno è proprio quello di valorizzare le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene come meta turistica riconosciuta nel mondo, senza intaccarne l’identità e salvaguardando il nostro paesaggio.

Con queste parole Marina Montedoro ha aperto la seconda Assemblea annuale dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, durante la quale la Presidente e il Site Manager Giuliano Vantaggi, hanno presentato le attività svolte nel 2023 e hanno fotografato lo stato dell’arte rispetto all’importante lavoro tecnico che sta portando avanti il Comitato scientifico.

Quest’anno, per le Colline, si potrebbe definire l’anno dei grandi eventi con tema turismo internazionale. Tra gli appuntamenti principali, il “BUY UNESCO” organizzato con la Regione del Veneto che ha visto, a fine maggio, ospitati sulle Colline oltre 50 buyers internazionali alla scoperta dei tesori UNESCO del Veneto; l’edizione zero della rassegna letteraria “Una Collina di Libri”, curata da Francesco Chiamulera, che ha portato scrittori di fama internazionale nel territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene quali: Fernando Aramburu a Conegliano; Paolo Mieli a Vittorio Veneto; Azar Nafisi a Pieve di Soligo; Giovanni Montanaro a Farra di Soligo; e, il 30 Ottobre, Patrizia Laquidara e Marco Paolini a Valdobbiadene.

Altra grande novità 2023 sarà il 13 Novembre a Castelbrando (Cison di Valmarino): in collaborazione con The European House Ambrosetti, verrà organizzato il primo “Forum nazionale sul turismo sostenibile dei siti patrimonio dell’umanità” con relatori da tutta Italia rappresentanti del mondo accademico, istituzionale, associativo e imprenditoriale. Un appuntamento unico promosso dall’Associazione e dalla Regione del Veneto, con la collaborazione del Prosecco DOC e del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

Appena concluso, con cerimonia finale Lunedì 30 Ottobre a Valdobbiadene (Villa Cedri), il progetto “Narratori della Bellezza” del Bando World Heritage Volunteers emanato da UNESCO, che ha ottenuto il patrocinio del WHV e visto arrivare iscrizioni da tutto il mondo. Con la collaborazione di SAVNO e Coldiretti Treviso, il progetto ha permesso al gruppo di giovani selezionati di partecipare a master class sul territorio dichiarato Patrimonio dell’Umanità e di partecipare ad eventi di valorizzazione.

Al centro della strategia del turismo sostenibile è continuato il lavoro di incentivazione della mobilità lenta e dello slow tourism con il completamento del progetto di realizzazione dei “Sentieri dell’UNESCO” e del “Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” in collaborazione con la Direzione Turismo della Regione Veneto, per il quale è stata creata l’apposita Web App, la mappatura “virtual 360 gradi” con Google Street View. Il Cammino ripreso da stampa nazionale e internazionale e dalle più importanti emittenti televisive nazionali – come Rai, Sky e Sportitalia – sta già facendo registrare numeri da record con oltre 1000 turisti provenienti da 19 Paesi nel mondo. A corollario è stato realizzato un cofanetto contenente due cartografie (corredate da indicazioni geografiche, culturali, enogastronomiche e storiche in due lingue: italiano e inglese) a cura della Tabacco ed un libro a cura di De Bastiani Editore, di Giovanni Carraro – scrittore e progettista del Cammino -, contenente non solo i percorsi, ma anche una narrazione degli stessi e dei punti di interesse.

Sono inoltre continuate le attività di organizzazione di Blog Tour, Press e Influencing Tour e Educational Tour all’interno del territorio, le attività di coordinamento e scouting per imprese cinematografiche che ha portato ad aprile 2023 un’altra produzione nazionale nelle Colline, la fiction RAI “Un Passo dal Cielo”. Una promozione che continua a novembre, quando verranno registrate sul territorio le trasmissioni di Slow Food Padano, le 48 Ore con Lonely Planet, la Racola ed effettuate le riprese e gli shooting da parte del National Geographic in vista dell’organizzazione della prima grande mostra dedicate alle Colline in Germania.

È proseguito il lavoro sulle guide turistiche con l’implementazione materiale promozionale di territorio e traduzione in lingua spagnola e in lingua francese della Guida Lonely Planet “Treviso e le Colline del Prosecco” e la nuova edizione italiana delle Guide di Repubblica “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

Infine sono andati avanti alcuni progetti chiave per l’Associazione: il progetto Ecolog in collaborazione con Comune di Valdobbiadene, Coldiretti Treviso, Banca Prealpi San Biagio e Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG che sta dialogando per una logistica delle merci decentrata dalla zona più “fragile” del territorio; il progetto sperimentale Prosecco Hills Link con Trenitalia e Mom in collaborazione con il Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG per una mobilità delle persone che sfrutti un’interazione treno gomma e tutte le possibilità di mobilità green del territorio; il progetto di tutela ambientale del Patrimonio con SAVNO per continuare l’ottima gestione dei rifiuti nell’area UNESCO – che nel 2022 ha visto la zona delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene primeggiare come zona rifiuti free nella classifica di Legambiente; lo studio di un piano per il migliore utilizzo dei rinvasi d’acqua piovana insieme al Consorzio di Tutela DOCG, ATS e il Comune di Valdobbiadene e, infine, il progetto di coordinamento con il Gal Alta Marca per l’individuazione dei luoghi di fruizione del Paesaggio UNESCO più iconici lungo i sentieri.

L’Associazione quest’anno ha patrocinato oltre 80 eventi, ed ha coordinato alcuni di quelli legati a “Capitale Veneta della Cultura”, che ha portato artisti internazionali in una rassegna musicale e artistica in tutti i comuni del Sito. Come ogni anno ha poi puntato sul ciclismo, importante volano del turismo lento, collaborando nell’organizzazione e valorizzazione di eventi quali la NOVA EROICA Prosecco Hills, il Cycling Stars Criterium che quest’anno è partito da Pieve di Soligo, il Cansiglio Bike Day (con partenza a Vittorio Veneto) e il mondiale di Ciclismo Gravel 2023 nelle Colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene;

Sempre attenta alla formazione delle generazioni future, l’Associazione ha ufficializzato la partnership con la Imoco Volley per ospitare gli stage curriculari universitari delle sue giocatrici e ha appena concluso il progetto con la Rete Scuole, appuntamenti formativi rivolti ai docenti di 34 istituti con lo scopo di promuovere attività didattiche che trasmettano agli studenti la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza e della meraviglia del territorio UNESCO dove abitano.

Per quanto riguarda le attività portante avanti dal Comitato Scientifico, ad inizio 2023 sono stati forniti tutti i report relativi alle raccomandazioni UNESCO concernenti i temi collegati allo sviluppo conservativo dell’area dal punto di vista agro-tecnico, urbanistico, forestale, socioeconomico, turistico. Con la presentazione della domanda di finanziamento MIBAC EF23 della Legge 77/06, l’Associazione ha presentato una richiesta per 200.000,00 Euro per il progetto “Mappatura e valutazione dello stato di conservazione del mosaico paesaggistico del Sito UNESCO”. Il progetto prevede la mappatura e la valutazione dello stato di conservazione del mosaico paesaggistico del Sito “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” con particolare riferimento al sistema insediativo rurale per garantirne nel tempo le condizioni di integrità e autenticità.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport