Colline Patrimonio Unesco. Con il Progetto Ecolog strumenti sostenibili e mezzi green per la filiera vitivinicola sul territorio patrimonio dell’umanità

 Marina Montedoro: “L’utilizzo di mezzi green sul territorio farà risparmiare fino al 40% di CO2 avrà effetti positivi sia sulla viabilità che sullo status quo delle strade e del paesaggio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”


Economia - pubblicata il 22 Gennaio 2024


https://www.trevisobellunosystem.com/wp-content/uploads/2023/07/Sito-Unesco-Colline-del-prosecco.png

Fonte: ufficio stampa Sito Unesco Colline Prosecco Conegliano e Valdobbiadene

 

 

Valdobbiadene, 19 Gennaio 2024 – “Vogliamo ringraziare la Regione del Veneto per aver deciso di aderire e sostenere “Ecolog – Polo logistico Conegliano Valdobbiadene”, importante progetto che vede uniti l’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, il Comune di Valdobbiadene, il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Docg, Coldiretti Treviso e Banca Prealpi SanBiagio e che rappresenta una svolta ambientale per le colline UNESCO. Nato da una idea di Coldiretti Treviso, su ispirazione dalla best practice del sito UNESCO delle Langhe Roero e Monferrato, il polo logistico nasce dalla volontà di intervenire sul tema della viabilità all’interno dell’intero sito Patrimonio dell’Umanità che, anche per la morfologia unica del paesaggio, non ha potuto avere l’evoluzione necessaria a sopportare la mole di traffico generata dallo sviluppo economico dell’area. Ci siamo sempre detti che uno degli elementi fondamentali del piano di gestione del Sito delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene è proprio la sostenibilità a 360 gradi e vedere tutti questi soggetti uniti in questa direzione, è davvero un eccellente risultato. L’utilizzo di mezzi green sul territorio avrà infatti due grandi vantaggi: il risparmio, fino al 40% di CO2, e la limitazione dell’uso dei mezzi pesanti, come i Tir, con effetti positivi sia sulla viabilità che sullo status quo delle strade e del paesaggio”.

Con queste parole Marina Montedoro, Presidente dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, commenta l’adesione e il sostegno della Regione del Veneto al progetto Ecolog, sul territorio Patrimonio UNESCO.

Il progetto prevede  l’attuazione di uno studio di fattibilità sul territorio per verificare la realizzabilità del polo logistico ed ora, con il sostegno di Regione, vedrà la realizzazione e la promozione di un software necessario alla gestione dello stesso, facendo fronte alle esigenze tipiche e specifiche di quest’area.

Obiettivo finale di Ecolog, che partirà in forma sperimentale nel Comune di Valdobbiadene, è l’utilizzo di mezzi green a basse emissioni che si occupino del ritiro e dello stoccaggio rapido delle merci da e presso le cantine del territorio durante alcune giornate predefinite. In caso di esito positivo della sperimentazione, il progetto sarà esteso a tutto il territorio.

Corsi e convegni

Economia

Economic Report

Eventi

News Europa

Promo

Sport